SERIE A TIM: Milan-Bologna 2-1: le pagelle!

Primo successo per Gattuso sulla panchina rossonera, decide Bonaventura

chiudi

Caricamento Player...

Una vittoria fondamentale per i ragazzi di Gattuso, che ritrovano il successo grazie ai gol di Bonaventura, talento ritrovato dopo un inizio di stagione complicato. Nel complesso buona prestazione di molti elementi in rosa e tre punti che danno speranza e animo per il proseguo di stagione. Ora testa alla doppia sfida contro il Verona.

Milan, i giudizi:

DONNARUMMA 6,5: attento e preciso nei suoi interventi, nel finale il riflesso è ottimo sul colpo di testa ravvicinato di Taider.

ABATE 5,5: non in grandissima serata, Palacio lo mette spesso in difficoltà, poco vivace anche in fase offensiva. (Dal 59’ CUTRONE 7: entra e accende l’animo di squadra e tifosi. Tanta grinta, corsa e voglia, aiuta spesso i compagni anche in zona difensiva).

BONUCCI 6: non commette sbavature, puntuale in chiusura e con la giusta dose di cattiveria nel recupero del pallone.

MUSACCHIO 5: a tratti in difficoltà, come in occasione del momentaneo pareggio del Bologna quando viene saltato come un birillo in velocità, da non proprio un velocista come Destro.

RODRIGUEZ 6: ordinato, si limita al suo compito di copertura senza proporsi troppo in avanti.

KESSIE 5,5: impreciso con il pallone tra i piedi, troppi gli errori di misura, deve migliorare. Quando parte va forte ma non basta, ha bisogno di completarsi se vuole fare la differenza in campo.

MONTOLIVO 7: tocca moltissimi palloni in cabina di regia sbagliandone pochi, in copertura è provvidenziale. Il livello delle sue prestazioni sta risalendo.

BONAVENTURA 7,5: giocatore rinato, una doppietta che fa morale e garantisce punti fondamentali per la classifica.

SUSO 6: poco incisivo con il suo mancino, il terreno a tratti ghiacciato ha creato qualche problema al suo elegante stile di gioco.

KALINIC 5,5: bravo in occasione dell’assist del primo gol, ma poi sparisce in campo inghiottivo nella stretta morsa avversaria. Non merita i fischi del pubblico in occasione del cambio, ma qualcosa in più deve ancora dimostrare. (Dal 68’ SILVA 5,5: ancora non convince il portoghese. Entra sul campo poco grintoso e si nota subito nel primo contrasto di gioco, un attaccante come lui dovrebbe recare più danni alle difese avversarie. ).

BORINI 6,5: tanto impegno e sudore come sempre. Prezioso nel passaggio in occasione della rete decisiva nel finale. (Dall’83’ CALABRIA: sv)

GATTUSO 6,5: quando si vince l’autostima cresce, ma bisogna stare con i piedi ben piantati in terra. C’è ancora molto lavoro da effettuare ma finalmente qualche nota positiva si è intravista nei suoi ragazzi.