Verso Milan-Fiorentina. Gattuso ha provato il 4-3-3 in allenamento: Higuain unico attaccante, Patrick Cutrone a rischio panchina.

Tutto rientrato tra Gattuso e Cutrone, dopo la polemica riguardante la sostituzione avvenuta a Bologna martedì. Il giocatore ha parlato con il suo allenatore e si è scusato per l’atteggiamento. Scuse accettate subito dal tecnico calabrese.

Verso Milan-Fiorentina, Gattuso (ri)pensa al 4-3-3. Higuain in campo e Cutrone in panchina

Domani, contro la Fiorentina il centravanti potrebbe essere il sacrificato dovesse poi Gattuso, optare per il 4-3-3, con Higuain unica punta davanti. In caso di 4-4-2 invece, sarà proprio Cutrone a fare da compagno al Pipita in avanti. Scelte che nel giro di qualche ora dovrebbero essere svelate dal mister, che in settimana ha provato entrambe le soluzioni, ma sembra propenso maggiormente verso la prima ipotesi.

Gennaro Gattuso

Grinta e convinzione per uscire a breve da questo periodo: la ricetta di Gattuso per il Milan

L’obiettivo principale è quello di ritrovare Gonzalo Higuain. Le sue prestazioni e specialmente i gol mancano alla squadra, l’argentino non riesce più a incidere nelle partite e appare indolente e nervoso. I rossoneri hanno bisogno di leader in campo. Lui è capace di trascinare la squadra, un attaccante in grado di segnare da ogni posizione, che negli anni ha dimostrato tanta personalità. Ora è il momento di rimetterla in mostra, c’è bisogno di uno squillo importante da tutti, in primis da figure come la sua. Contro la Fiorentina si rischia tanto, considerate le assenze. Poche scusanti, fuori il carattere e la voglia di giocare per la maglia che si indossa.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
calcio Cutrone Fiorentina milan Serie A

ultimo aggiornamento: 21-12-2018


Milan, nuovi contatti per Kouamé

Chievo Verona-Inter, i convocati da Domenico Di Carlo e Luciano Spalletti