Serie A, Torino-Bologna 3-0: buona la prima per Walter Mazzarri

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

La sintesi e il tabellino di Torino-Bologna: buona la prima per Walter Mazzarri sulla panchina granata.

TORINO – Buona la prima per Walter Mazzarri sulla panchina del Torino. Nella sfida delle 12:30 della 20^ giornata di Serie A i granata hanno superato con un netto 3-0 il Bologna agguantando momentaneamente il duo Udinese e Fiorentina al settimo posto. Seconda sconfitta consecutiva per i felsinei che vede allontanarsi il sogno Europa.

De Silvestri la sblocca – Primo tempo dominato da parte del Torino che parte subito forte andando vicino al vantaggio prima con Iago Falqué e poi con Niang, sul quale Mirante si supera con un grandissimo intervento. Dopo questa occasione il forcing dei granata sembra spegnersi ma a cinque minuti dall’intervallo ecco la prima vera svolta della sfida: punizione di Berenguer e De Silvestri tutto solo trafigge l’incolpevole Mirante. Poco prima il Bologna si era fatto vedere con l’unico tiro della prima frazione di gioco: punizione dalla distanza di Verdi mandata in angolo da Sirigu.

Pulgar sbaglia, Niang no – Nella ripresa il Bologna sembra entrare in campo con un altro piglio ed ha subito l’occasione di pareggiare i conti. Molinaro interviene fallosamente su Verdi. Grazie all’aiuto del VAR Damato assegna il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Pulgar che si fa ipnotizzare da Sirigu. Passano quattro minuti e il Torino raddoppia. Il centrocampista felsineo sbaglia il disimpegno, Iago Falqué trova Niang che non sbaglia. Sul 2-0 i padroni di casa controllano con facilità il match andando vicini al tris sempre con il francese. Terzo gol che arriva nel finale grazie a Iago Falqué che batte ancora Mirante. Nel recupero occasione per il poker con Berenguer ma questa volta il portiere rossoblù riesce ad opporsi. Finisce qui il match con il Torino che ritorna ad esultare dopo tre partite, Bologna fermo al palo per la seconda volta consecutiva.

Serie A, Torino-Bologna: il tabellino

Marcatori: 39′ De Silvestri, 54′ Niang, 85′ Iago Falqué

Torino (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, Burdisso (46′ Moretti), Nkoulou, Molinaro; Obi (34′ Acquah), Rincón, Baselli; Iago Falqué (81′ Boyé), Niang, Berenguer. A disp.: Ichazo, Milinkovic-Savic, Bonifazi, Valdifiori, Ljajic, Gustafson, De Luca, Moretti, Sadiq. All.: Mazzarri.

Bologna (4-2-3-1): Mirante; Mbaye, González G., Helander (82′ Falletti), Krafth; Poli, Pulgar; Verdi (66′ Okwonkwo), Palacio, Di Francesco (56′ Donsah); Destro. A disp.: Da Costa, Ravaglia, Nagy, De Maio, Petkovic, Krejcí, Crisetig, Keita, Torosidis. All. Donadoni.

Arbitro: Sig. Antonio Damato di Barletta

Note: al 50′ Sirigu (T) para un rigore a Pulgar. Ammoniti: Burdisso (T); González G., Okwnkwo (B). Angoli: 4-5 per il Bologna. Recupero: 2′ pt, 5′ st.

IL MIGLIORE – Iago Falqué e Berenguer hanno fanno impazzire la difesa del Bologna. Premiamo l’ex Genoa per il gol e l’assist.  VOTO 7.5

IL PEGGIORE – Quasi tutto il Bologna al di sotto della sufficienza. Ma Pulgar ha la responsabilità su due dei tre gol dei granata ed ha anche sbagliato il calcio di rigore che poteva pareggiare i conti. VOTO 4

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 06-01-2018

Francesco Spagnolo