Serie A, Torino-Inter 1-0. Spalletti: “Oggi nemmeno coi cannoni”

Torino-Inter segna un improvviso stop nella corsa Champions dell’Inter. Le parole di Spalletti nel post partita: “Momenti che capitano“.

La domenica di Serie A è cominciata con la vittoria del Torino contro l’Inter per 1-0. Un successo importante per gli uomini di Mazzarri, ormai fuori dal momento più difficile. Per i nerazzurri uno stop improvviso arrivato dopo una prestazione non brutta, che però rimette in bilico il quarto posto e quindi la qualificazione in Champions.

A regalare i tre punti ai granata è stato uno degli ex della partita, Adem Ljajic, bravo a sfruttare con un destro preciso su assist di De Silvestri. Prima e dopo la rete sono state invece tante le occasioni per i nerazzurri, fermati da un Sirigu in stato di grazia.

Torino-Inter, Spalletti: “A volte la palla non entra nemmeno se la pigi

Al termine di Torino-Inter, il tecnico nerazzurro Spalletti ha parlato così ai microfoni di Sky Sport: “Ci sono momenti in cui non va neanche se la palla la pigi, non entra nemmeno con le cannonate. Abbiamo avuto però meno pulizia nella circolazione della palla e dovevamo gestire meglio, invece abbiamo subito qualche ripartenza di troppo che ci ha costretto a sprecare energie. Seconda occasione buttata via dopo il derby? Ci sono gli avversari, non è facile quando le cose non vanno bene“.

Spalletti nel post di Torino-Inter

Il tecnico ha quindi proseguito: “Rafinha viene da due anni in cui non gioca e in questa settimana c’erano tre partite. Mercoledì mi era parso in debito di fiato, e allora l’ho messo quando più contava. Il siparietto con Mazzarri? Lui è uno che ha sempre timore anche quando vince, e gli ho detto che aveva vinto e basta. Era lì con quella puntina… gli ho detto: ‘Se vuoi darmi la mano, dammela’. Non sono io che incuto timore“.

ADEM LJAJIC derby
ADEM LJAJIC

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-04-2018

Mauro Abbate

X