Serie A, Udinese-Roma 1-0: passano i friulani con un gol di de Paul

Serie A, il risultato e il tabellino di Udinese-Roma, primo anticipo della tredicesima giornata di Serie A. Nuovo passo falso per i giallorossi che rallentano la propria corsa.

La tredicesima giornata di Serie A si apre con la sfida tra Udinese e Roma, con i friulani che portano a casa tre punti d’oro alla prima stagionale di Davide Nicola che fa il suo debutto sulla panchina dei friulani. Decisivo il gol di Rodrigo de Paul al 54′ che, servito con un colpo di tacco da un fantastico Pussetto, salta Juan Jesus, entra in area e batte Mirante con una conclusione potente e angolata.

Serie A, Udinese-Roma: il tabellino della gara

UDINESE-ROMA 1-0 

Marcatori: 54′ De Paul

Udinese (5-3-1-1): Musso; Ter Avest, Stryger, Troost-Ekong, Nuytinck, Samir (70′ Pezzella); Fofana, Behrami, Mandragora; De Paul (79′ Machis); Pussetto (95′ D’Alessandro). All: Davide Nicola

Roma (4-2-3-1): Mirante; Santon, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Kluivert (64′ Under), Pellegrini (79′ Zaniolo), El Shaarawy; Schick (71′ Dzeko). All: Eusebio Di Francesco

Ammoniti: De Paul (U), Behrami (U)

Udinese
fonte foto https://twitter.com/Udinese_1896

Udinese-Roma, la sintesi

Dopo un primo tempo combattuto ed equilibrato, la Roma ha perso gli equilibri pensando solo ad agguantare il pareggio. Tanti i rischi corsi dai giallorossi che hanno perso le misure. Al 64′ i friulani avevano trovato anche il gol del raddoppio, annullato dal VAR per un controllo di mano di Pussetto che si era aggiustato il pallone prima di battere a rete senza lasciare scampo all’incolpevole Mirante.

Per un primo tentativo di reazione della Roma bisogna attendere il 75′ minuto di gara con un tentativo del solito Pellegrini che calcia da posizione favorevole ma trova pronto il Musso che alza sopra la traversa e salva il risultato. Negli ultimi quindici minuti la squadra di Di Francesco ha abbandonato la via del fraseggio optando per i lanci lunghi e i cross dalle corsie esterne alla ricerca di Dzeko, ben ingabbiato dalla retroguardia bianconera.

ultimo aggiornamento: 24-11-2018

X