I risultati della seconda giornata di Serie B: Salernitana, Entella e Perugia a punteggio pieno. Pari tra Empoli e Chievo Verona.

ROMA – I risultati della seconda giornata di Serie B. Perugia, Virtus Entella e Salernitana le tre squadre a punteggio pieno. Da segnalare la vittoria della squadra ligure in casa della Cremonese, una delle favorite per la promozione. Primi sorrisi anche per Frosinone, Crotone, Benevento e Pescara. Pareggio, invece, nel big match tra Chievo Verona ed Empoli. Di seguito la classifica completa:

Salernitana, Perugia, Virtus Entella 6; Benevento, Pisa, Empoli, Crotone 4; Spezia, Pordenone, Ascoli, Pescara, Cremonese, Venezia, Frosinone 3; Chievo Verona, Cosenza 1; Livorno, Juve Stabia, Trapani, Cittadella 0.

Di seguito il video con gli highlights di Cremonese-Virtus Entella 0-1

Serie B, i risultati della seconda giornata

Di seguito il resoconto completo della seconda giornata di Serie B

Benevento-Cittadella 4-1

Prima vittoria sulla panchina del Benevento per Simone Inzaghi. L’equilibrio della sfida con il Cittadella viene spezzato da Ghirighelli che manda la palla nella propria porta. Nella ripresa prima Maggio e poi Insigne mettono in ghiaccio il risultato. Diverse le occasioni per il poker giallorosso ma Diaw riaccende le speranze ospiti. Nel finale c’è spazio per un capolavoro di Coda. Conclusione al volo da posizione defilata e definitivo 4-1. Campani a quota 4 in classifica mentre veneti fermi a 0. Di seguito il tabellino del match:

Marcatori: 29′ aut. Ghiringhelli (B), 52′ Maggio (B), 58′ Insigne R. (B), 80′ Diaw, 84′ Coda

Benevento (4-4-2): Montipò; Maggio, Volta, Caldirola, Letizia; Insigne R. (79′ Kragl), Viola N., Del Pinto (23′ Improta), Tello; Sau (67′ Armenteros, Coda. All. Inzaghi F.

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Camigliano Mora; Proia (61′ D’Urso), Iori, Branca; Panico (61′ De Marchi); Vrioni (46′ Luppi), Diaw. All. Venturato

Arbitro: Aureliano di Bologna

Ammoniti: Volta (B); Diaw (C)

Chievo Verona-Empoli 1-1

L’anticipo della seconda giornata si chiude con un pareggio tra Chievo Verona ed Empoli. Primo tempo equilibrato con i toscani che passano in vantaggio al 32′ grazie ad una conclusione al volo di Jacopo Dezi. Al 41′ trova il pareggio Djordjevic con una girata di sinistro. Nella ripresa forcing dei padroni di casa che non riescono a portare a casa la prima vittoria stagionale. Clivensi che salgono ad un punto mentre l’Empoli dà continuità al successo di una settimana fa. Di seguito il tabellino del match:

Marcatori: 32′ Dezi (E), 41′ Djordjevic (C)

Chievo Verona (4-3-1-2): Semper; Bertagnoli, Rigione, Vaisanen, Brivio; Segre, Esposito, Giaccherini (90′ Vignato); Pucciarelli (46′ Garritano); Djordjevic, Meggiorini (75′ Rodriguez). All. Marcolini

Empoli (4-3-1-2): Brignoli; Veseli, Romagnoli, Nikolaou, Balkovec; Dezi, Stulac, Bandinelli (84′ Gazzola); Laribi (62′ Frattesi); La Gumina, Moreo (64′ Mancuso). All. Bucchi

Arbitro: Ghersini di Genova

Ammoniti: Vaisanen (C); Veseli, La Gumina (E)

Cosenza-Salernitana 0-1

Seconda vittoria consecutiva per la Salernitana che espugna anche il San Vito di Cosenza. Primo tempo di marca calabrese con ben tre chiare occasioni non sfruttate dagli uomini di Braglia. Alla prima vera chance i campani passano. Cicerelli serve Firenze che davanti a Perina non sbaglia. La squadra di Ventura ha subito l’opportunità di raddoppiare con Jallow ma poi viene salvata dalla traversa sulle conclusioni di Bruccini e Carretta. I granata salgono a quota 6 in classifica mentre i calabresi sempre fermi a 1 punto. Di seguito il tabellino del match:

Marcatori: 47′ Firenze

Cosenza (4-3-3): Perina; Capela, Monaco, Idda (79′ Kone); Corsi (66′ Moreo), Kanouté, Bruccini, Legittimo (46′ Bittante); Carretta, Pierini, Baez. All. Braglia

Salernitana (3-5-2): Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Cicerelli (87′ Kalombo), Akpa Akpro (68′ Maistro), Di Tacchio, Firenze, Kiyine; Jallow, Djuric. All. Ventura

Arbitro: Minelli di Varese

Ammoniti: Legittimo, Idda (C); Cicerelli, Jallow, Firenze, Micai (S). Espulso: al 86′ Braglia (all. Cosenza) per proteste

Cremonese-Virtus Entella 0-1

Il momento magico della Virtus Entella continua. La squadra ligure espugna il campo della Cremonese grazie alla rete di Schenetti al 23′. Poco da segnalare per il resto del match con i padroni di casa che non sono riusciti a trovare la rete del pareggio. Di seguito il tabellino del match:

Marcatori: 23′ Schenetti

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Caracciolo (86′ Zortea), Claiton, Ravanelli; Mogos, Arini (63′ Piccolo), Castagnetti, Deli, Renzetti; Ciofani, Palombi (46′ Soddimo). All. Rastelli

Virtus Entella (4-3-1-2): Contini; Coppolaro, Chiosa, Pellizzer, Sala; Eramo, Paolucci, Nizzetto; Schenetti (81′ Sernicola); Morra (68′ Crimi), Mancosu Matt. All. Boscaglia

Arbitro: Baroni di Firenze

Ammoniti: Arini (C); Nizzetto (E)

Frosinone-Ascoli 2-1

Il Frosinone in rimonta batte l’Ascoli e ottiene i primi tre punti in questa stagione. Troiano aveva illuso i marchigiani al 27′ ma il rigore di Dionisi e il gol di Paganini in pieno recupero fanno tirare un sospiro di sollievo agli uomini di Alessandro Nesta.

Frosinone (4-3-1-2): Bardi; Salvi, Brighenti, Ariaudo, Beghetto; Paganini, Maiello, Gori (59′ Haas); Ciano (90+1′ Capuano M.); Trotta, Citro (67′ Dionisi). All. Nesta

Ascoli (4-3-1-2): Lanni; Laverone (83′ Andreoni), Valentini, Brosco, Pucino; Petrucci, Troiano, Cavion (76′ Gerbo); Ninkovic; Scamacca, Ardemagni (63′ Rosseti). All. Zanetti

Arbitro: Di Martino di Teramo

Ammoniti: Beghetto (J), Cavion, Petrucci, Gerbo, Troiano (A). Espulso: Brighenti per doppia ammonizione

Frosinone-Ascoli
fonte foto https://www.facebook.com/ascolicalcio1898fc/

Juve Stabia-Pisa 0-2

Prima vittoria del Pisa che si aggiudica la sfida salvezza con la Juve Stabia per 2-0. Campani sempre fermi a quota zero. L’equilibrio al Menti di Castellammare viene rotto al 32′ da una punizione di Gucher. I padroni di casa cercano il pareggio ma al 70′ Marconi chiude definitivamente i giochi condannando gli avversari alla sconfitta.

Marcatori: 32′ Gucher, 70′ Marconi

Juve Stabia (3-4-2-1): Branduani; Vitiello, Troest, Tonucci; Germoni, Addae (46′ Rossi), Calò, Mallamo; Elia (68′ Carlini), Di Gennaro (73′ Canotto); Cissè. All. Caserta

Pisa (3-5-2): Gori; Aya, De Vitis, Benedetti; Lisi, Minesso (53′ Belli); Gucher, Verna, Marin (63′ Siega); Masucci (68′ Asencio), Marconi. All. D’Angelo

Arbitro: Serra di Torino

Ammoniti: Mallamo, Vitiello, Germoni, Tonucci (J). Espulsi: Benedetti (P) per doppia ammonizione e il tecnico del Pisa Luca D’Angelo per proteste.

Livorno-Perugia 0-1

Due su due per il Perugia di Massimo Oddo che supera di misura il Livorno. Partita equilibrata fino al gol di Iemmello al 66′. L’attaccante sfrutta un errore di Gonnelli per battere Zima. L’occasione per il pareggio dei padroni di casa arriva al 71′ ma Mazzeo dagli undici metri si fa ipnotizzare da Vicario. Nel finale poco da segnalare con i labronici che non riescono a sfruttare la superiorità numerica per l’espulsione di Kouan. I toscani con questa sconfitta rimangono fermi a zero. Di seguito il tabellino del match:

Marcatori: 66′ Iemmello

Livorno (3-4-1-2): Zima; Gasparro (78′ Stoian), Di Gennaro, Bogdan (59′ Gonnelli); Morganella, Luci, Agazzi, Marsura; Mazzeo; Murilo (62′ Porcino), Raicevic. All. Breda

Perugia (4-3-2-1): Vicario; Rosi, Gyomber, Angella, Di Chiara; Carraro, Falzerano, Dragomir (65′ Kouan); Fernandes (78′ Sgarbi), Capone (55′ Melchiorri); Iemmello. All. Oddo

Arbitro: Marini di Roma 1

Ammoniti: Bogdan (L); Melchiorri, Angella (P). Espulso: all’80’ Kouan (P) per doppia ammonizione

Livorno-Perugia
Livorno-Perugia (fonte foto https://www.facebook.com/LivornoCalcio/)

Pescara-Pordenone 4-2

Prima vittoria stagionale per il Pescara che al termine di una partita ricca di emozioni supera 4-2 un Pordenone. Assoluto protagonista Galano. Il giocatore pugliese ha prima aperto il match e annullato la rimonta neroverde firmata da Gavazzi e Chiaretti. Tumminello ribalta nuovamente il punteggio con Palmiero che in pieno recupero chiude definitivamente i conti. Friulani fermi a tre punti. Di seguito il tabellino del match:

Marcatori: 4′, 50′ Galano (Pe), 11′ Gavazzi (Po), 45’+2 rig. Chiaretti (Po), 72′ Tumminello (Pe), 90’+5 Palmiero (Pe)

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Balzano (82′ Ciofani), Scognamiglio, Campagnaro, Masciangelo; Machin (66′ Kastanos), Palmiero, Memushaj; Galano, Tumminello (66′ Brunori), Di Grazia. All. Zauri

Pordenone (4-3-1-2): Bindi; Almici, Barison, Bassoli, De Agostini; Gavazzi (77′ Pasa), Burrai, Pobega; Chiaretti; Ciurria (77′ Candellone), Monachello (58′ Strizzolo). All. Tesser

Arbitro: Ayroldi di Molfetta

Ammoniti: Scognamiglio, Tumminello, Memushaj (Pe); Barison, Chiaretti (Po)

Spezia-Crotone 1-2

Operazione sorpasso completata per il Crotone che espugna il Picco di La Spezia per 2-1. Dopo un buon inizio dei padroni di casa, i rossoblu ipotecano il successo con due gol in cinque minuti firmati da Simy (il primo su rigore). Poco prima del duplice fischio l’ex Federico Ricci con un sinistro dai 25 metri riapre i giochi. Nella ripresa la squadra di Italiano preme per trovare il pareggio ma rischia in contropiede con la traversa che dice no alla conclusione di Benali. Successo importante per i calabresi che salgono a quota 4 in classifica. Liguri sempre fermi a 3. Di seguito il tabellino del match:

Marcatori: 24′ rig., 29′ Simy (C), 44′ Ricci F. (S)

Spezia (4-3-3): Krapikas; Vignali (58′ Ferrer), Terzi, Capradossi, Ramos; Bartolomei, Ricci M., Mora (51′ Maggiore); Gyasi (71′ Delano), Galabinov, Ricci F. All. Italiano

Crotone (3-5-2): Cordaz; Cuomo (76′ Marrone), Golemic, Gigliotti; Molina, Benali, Barberis, Zanellato, Mazzotta (61′ Mustacchio); Messias (66′ Vido), Simy. All. Stroppa

Arbitro: Volpi di Arezzo

Ammoniti: Barberis, Molina, Zanellato (C)

Trapani-Venezia 0-1

Primo successo stagionale per il Venezia che infligge la seconda sconfitta al Trapani. Il match si sblocca al 25′ con Bocalon che risolve una mischia in area di rigore. L’attaccante dei liguri prima della fine del primo tempo ha avuto altre due occasioni non sfruttate in pieno. Nella ripresa i padroni di casa spingono sull’acceleratore ma il punteggio non cambia. Di seguito il tabellino del match:

Marcatori: 25′ Bocalon

Trapani (4-3-3): Dini; Luperini, Pagliarulo, Fornasier, Cauz; Aloi, Scaglia (74′ Golfo), Colpani (46′ Nzola); Jakimovski, Ferretti (61′ Tulli), Pettinari. All. Baldini

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonese, Flicioli; Zuculini (56′ Lollo), Fiordilino, Maleh; Aramu; Bocalon (85′ Casale), Capello (66′ Montalto). All. Dionisi

Arbitro: Camplone di Pescara

Ammoniti: Aloi (T); Cremonesi, Maleh, Lollo (V)

fonte foto copertina https://www.facebook.com/virtusentella.chiavari/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news perugia Salernitana Serie B

ultimo aggiornamento: 02-09-2019


Milan, Gandini e Pirlo in coro sul mercato rossonero: “Serve tempo”

Si sblocca il caso Icardi, l’argentino va al Psg