I risultati della quarta giornata di Serie B: primo pareggio per l’Entella. Benevento in testa, Ascoli e Salernitana in scia.

ROMA – I risultati della quarta giornata di Serie B. Primo pari per la Virtus Entella che mantiene la leadership della classifica con il Benevento. In scia Ascoli e Salernitana mentre il Pisa si fa rimontare dal Chievo Verona. Gol e spettacolo tra Spezia e Perugia. Empoli e Cremonese ritrovano il successo mentre prima vittoria in stagione per il Livorno. Di seguito i risultati:

Frosinone-Venezia 1-1
Benevento-Cosenza 1-0
Cremonese-Crotone 2-1
Empoli-Cittadella 1-0
Juve Stabia-Ascoli 1-5
Livorno-Pordenone 2-1
Pescara-Virtus Entella 1-1
Spezia-Perugia 2-2
Chievo Verona-Pisa 2-2
Trapani-Salernitana 0-1

Classifica: Benevento, Virtus Entella 10; Ascoli, Salernitana 9; Perugia, Empoli 8; Pescara 7; Pordenone, Cremonese 7; Chievo Verona, Crotone 5; Spezia, Venezia, Frosinone 4; Livorno, Cittadella 3; Cosenza, Juve Stabia 1; Trapani 0

Di seguito il prossimo turno di Serie B

Ascoli-Spezia (martedì 24/9 ore 21)
Cittadella-Pescara (martedì 24/9 ore 21)
Cosenza-Livorno (martedì 24/9 ore 21)
Crotone-Juve Stabia (martedì 24/9 ore 21)
Perugia-Frosinone (martedì 24/9 ore 21)
Pisa-Empoli (martedì 24/9 ore 21)
Pordenone-Benevento (martedì 24/9 ore 21)
Virtus Entella-Venezia (martedì 24/9 ore 21)
Trapani-Cremonese (mercoledì 25/9 ore 19)
Salernitana-Chievo Verona (mercoledì 25/9 ore 21)

Serie B, il resoconto della quarta giornata

Di seguito il racconto della quarta giornata di Serie B

Frosinone-Venezia 1-1

Nuovo passo falso del Frosinone che nell’anticipo della quarta giornata non va oltre l’1-1 contro il Venezia. Primo tempo avaro di emozioni con i padroni di casa che creano occasioni con Ciano, Trotta e Paganini. A trovare il gol, però, sono gli ospiti con Cremonese ma l’arbitro annulla tutto per fuorigioco. Un vantaggio che viene rinviato solo di qualche minuto visto che al 54′ i lagunari trovano l’1-0 con Capello che sfrutta la sponda di Bocalon per battere Bardi. Il pareggio porta la firma di Capuano dopo una rete annullata a Ciano. Nel finale monologo dei ciociari ma Lezzerini e la traversa colpita da Paganini salvano gli ospiti. Entrambe le compagini salgono a quota 4 in classifica. Di seguito il tabellino di Frosinone-Venezia 1-1

Marcatori: 54′ Capello (V), 65′ Capuano M. (F)

Frosinone (4-3-1-2): Bardi; Brighenti (56′ st Salvi), Ariaudo, Capuano, Beghetto; Paganini, Maiello, Haas; Ciano; Trotta, Novakovich (53′ Dionisi, 73′ st Citro). All. Nesta

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Felicioli (81′ Ceccaroni); Zuculini, Fiordilino, Maleh (65′ Lollo); Capello; Bocalon, Montalto (70′ Di Mariano). All. Dionisi

Arbitro. Ayroldi di Molfetta

Ammoniti: Ciano, Dionisi (F); Fiordaliso, Maleh, Fiordilino, Lollo (V)

Benevento-Cosenza 1-0

Una zampata di Armenteros in pieno recupero permette al Benevento di superare il Cosenza e agguantare la vetta della classifica. Partita dalle poche emozioni al Vigorito con i campani che sono riusciti nel finale a centrare la terza vittoria consecutiva. Ancora fermi a 1, invece, i calabresi. Di seguito il tabellino di Benevento-Cosenza 1-0

Marcatori: 90’+3 Armenteros

Benevento (4-3-1-2): Manfredini; Maggio, Volta (46′ Antei), Caldirola. Letizia; Improta (70′ Kragl), Viola, Hetemaj, Insigne; Sau (81′ Armenteros), Coda. All. Inzaghi F.

Cosenza (3-5-2): Perina; Idda, Monaco, Legittimo; Corsi, Kanouté (78′ Sciaudone), Greco, Bruccini, Baez; Machach (58′ Pierini), Rivière (64′ Carretta). All. Braglia

Arbitro: Dionisi di L’Aquila

Ammoniti: Coda (B); Riviere, Kanouté, Idda, Perina, Greco (C)

Cremonese-Crotone 2-1

Operazione sorpasso effettuata dalla Cremonese che interrompe la striscia negativa di due sconfitte e infligge il primo k.o. stagione al Crotone. Match divertente allo Zini con i padroni di casa che chiudono la pratica nel primo tempo con le reti di Ceravolo e Palombi. Il momentaneo pareggio ospite porta la firma di Zanellato. Di seguito il tabellino di Cremonese-Crotone 2-1

Marcatori: 21′ Ceravolo (Cre), 27′ Zanellato (Cro), 43′ Palombi (Cre)

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Caracciolo Ant., Claiton, Bianchetti; Mogos, Valzania (81′ Deli), Arini, Castagnetti, Renzetti; Palombi (76′ Ciofani), Ceravolo (71′ Soddimo). All. Rastelli

Crotone (3-5-2): Cordaz; Golemic, Marrone, Gigliotti; Molina, Benali, Barberis (30′ Gomelt), Zanellato, Mazzotta (76′ Mustacchio); Vido (53′ Maxi Lopez), Simy. All. Stroppa

Arbitro: Sacchi di Macerata

Ammoniti: Valzania, Caracciolo Ant. (Cre); Zanellato, Benali (Cro)

Empoli-Cittadella 1-0

Basta La Gumina all’Empoli per trovare la seconda vittoria in campionato e risalire un po’ la classifica. La rete dell’ex Palermo arriva al 4′ e condanna il Cittadella alla terza sconfitta in quattro partite. Match divertente al Castellani con i veneti che si sono resi pericolosi in diverse occasioni specialmente nella ripresa ma alla fine a portare a casa i tre punti sono i toscani. Per gli ospiti da segnalare anche un palo di Diaw. Di seguito il tabellino di Empoli-Cittadella 1-0:

Marcatori: 4′ rig. La Gumina

Empoli (4-3-1-2): Brignoli; Veseli Maietta Romagnoli Balkovec; Frattesi (74′ Bajrami), Stulac (67′ Ricci), Bandinelli; Dezi; Moreo La Gumina (64′ Mancuso). All. Bucchi

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Mora, Perticone, Adorni, Benedetti; Bussaglia (68′ Vita), Iori, Branca; Luppi (58′ Panico); Celar (78′ De Marchi), Diaw. All. Venturato

Arbitro: Camplone di Pescara

Ammoniti: Brignoli (E); Adorni, Benedetti, Branca, Iori (C)

Empoli-Cittadella
Il rigore di La Gumina (fonte foto https://www.facebook.com/empolifcofficialpage/)

Juve Stabia-Ascoli 1-5

L’Ascoli vola al secondo posto in classifica. Al Menti partita dalle due facce. Nel primo tempo dominio della Juve Stabia che sbatte contro un Leali in grande forma. Nella ripresa entra in campo Da Cruz con una doppietta. Cissé la riapre al 62′ ma in 11 minuti Chajia, Ardemagni e Pucino chiudono il discorso. Prima del tris ospite da segnalare un gol annullato ai padroni di casa per fuorigioco. Nel finale rosso a Calvano. Bianconeri a 9, gialloneri a 1. Di seguito il tabellino Juve Stabia-Ascoli 1-5

Marcatori: 47′, 55′ Da Cruz (A), 62′ Cissé (J), 79′ Chajia, 82′ rig. Ardemagni, 90′ Pucino

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Vitiello, Tonucci (53′ Mezavilla), Troest, Germoni; Caló, Carlini, Di Gennaro (59′ Calvano); Elia, Cisse, Canotto (59′ Forte). All. Caserta.

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Pucino, Gravillon, Brosco, Padoin; Piccinocchi (66′ Troiano), Petrucci (51′ Gerbo), Cavion; Ninkovic; Chajia (80′ Ardemagni), Da Cruz. All. Zanetti P.

Arbitro: Marinelli di Tivoli

Ammoniti: Calò, Tonucci, Cissè (J); Gravillon, Pucino, Padoin (A). Espulso: al 94′ Calvano (J) per proteste.

Juve Stabia-Ascoli
Una delle due reti di Da Cruz(fonte foto https://www.facebook.com/ascolicalcio1898fc/)

Livorno-Pordenone 2-1

Primo sorriso stagionale per il Livorno che infligge il secondo k.o. in trasferta al Pordenone. Partita equilibrata con Zima che nella ripresa in più di un’occasione ha salvato i padroni di casa a segno con Agazzi e Marras. I neroverdi avevano trovato il pareggio con il solito Strizzolo. Di seguito il tabellino di Livorno-Pordenone 2-1

Marcatori: 20′ Agazzi (L), 55′ Strizzolo (P), 68′ Marras

Livorno (3-4-3): Zima; Bogdan, Di Gennaro, Boben; Morganella (65′ Delprato), Luci, Agazzi, Porcino; Marras, Mazzeo (57′ Raicevic), Marsura (83′ Braken). All. Breda

Pordenone (4-4-2): Di Gregorio; Semenzato, Camporese, Barison, De Agostini; Misuraca (53′ Chiaretti), Burrai, Pobega, Gavazzi (84′ Monachello); Candellone (69′ Ciurria), Strizzolo. All. Tesser

Arbitro: Di Martino di Giulianova

Ammoniti: Di Gennaro (L); Chiaretti, Semenzato, Pobega (P)

Pescara-Virtus Entella 1-1

Termina in pareggio il big match tra Pescara e Virtus Entella. La squadra di Chiavari, a segno con Schenetti, resta in testa con 10 punti. Tre lunghezze in meno per i ragazzi di Zauri che hanno pareggiato con Memushaj. La rete del centrocampista è il primo gol stagionale subito dai liguri. Nel finale espulso Cisco per gioco scorretto. Di seguito il tabellino di Pescara-Virtus Entella 1-1

Marcatori: 32′ Schenetti, 73′ Memushaj

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Vitturini, Drudi, Scognamiglio, Masciangelo; Memushaj, Kastanos, Busellato (58′ Machin); Galano, Brunori (83′ Maniero), Di Grazia (68′ Cisco). All. Zauri

Virtus Entella (4-3-1-2): Contini; Coppolaro, Pellizzer, Chiosa, Sala; Eramo, Paolucci, Crimi (37′ Toscano); Schenetti; Mancosu Matt. (87′ Morra), De Luca G. (67′ Sernicola). All. Boscaglia

Arbitro: Marini di Roma 1

Ammoniti: Brunori (P); Pellizzer, Paolucci, Schenetti (V)

Spezia-Perugia 2-2

Spezia e Perugia non sanno più vincere. Secondo pareggio consecutivo per gli umbri che al Picco si salvano nel finale. Un punto che permette ai liguri di interrompere la striscia di due sconfitte consecutive. La squadra di Oddo in vantaggio al 6′ ma Capradossi e Matteo Ricci (su rigore) in sette minuti ribaltano il risultato. Una zampata di Iemmello permette al Grifone di pareggiare e salire a quota 8 in classifica. Quattro punti, invece, per i ragazzi di Italiano. Di seguito il tabellino di Spezia-Perugia 2-2

Marcatori: 6′ Bonaiuto (P), 23′ Capradossi (S), 30′ rig. Ricci M. (S), 90′ Iemmello (P)

Spezia (4-3-3): Krapikas; Vignali (46′ Ramos), Terzi, Capradossi, Bastoni; Bartolomei, Ricci M. (81′ Benedetti), Maggiore (62′ Mora); Ricci S., Gyasi, Delano. All. Italiano

Perugia (4-3-1-2): Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Nzita; Kouan, Carraro, Dragomir (70′ Fernandes); Bonaiuto; Falcinelli (63′ Iemmello), Capone (82′ Melchiorri). All. Oddo

Arbitro: Ghersini di Genova

Ammoniti: Mora (S); Nzita, Carraro, Dragomir, Rosi (P)

Chievo Verona-Pisa 2-2

Non basta una doppietta di Marconi al Pisa per agguantare la vetta della classifica. I toscani, infatti, vengono raggiunti in meno di otto minuti dal Chievo Verona che ha trovato la via del gol con Segre e Dickamann. Cinque punti per i clivensi che a meno tre dai nerazzurri.

Marcatori: 18′, 56′ Marconi (P), 69′ Segre (C), 78′ Dickmann (C)

Chievo Verona (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Rigione, Cesar, Brivio; Segre, Esposito (65′ Garritano), Obi (89′ Pina Nunes); Vignato; Meggiorini (46′ Rodriguez), Djordjevic. All. Marcolini

Pisa (4-3-3): Gori; Belli, Verna, De Vitis (80′ Ingrosso); Siega (54′ Marin), Lisi (54′ Pinato), Gucher, Benedetti; Aya, Marconi, Masucci. All. D’Angelo

Arbitro: Amabile di Vicenza

Ammoniti: Meggiorini (C); Lisi, Belli (P)

Trapani-Salernitana 0-1

Ritrova il sorriso la Salernitana che grazie al rigore di Kiyine si porta a -1 dalla vetta. Ancora a zero, invece, il Trapani che non è riuscito a sfruttare le diverse occasioni a disposizione. Settimana decisiva per il futuro di Baldini. Di seguito il tabellino di Trapani-Salernitana 0-1:

Marcatori: 73′ Kiyine (S)

Trapani (4-3-3): Carnesecchi; Cauz, Pagliarulo, Scognamillo, Del Prete; Moscati (82′ Scaglia), Taugourdeau, Colpani (27′ Luperini), Tulli (80′ Golfo), Pettinari, Nzola. All. Baldini

Salernitana (3-5-2): Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski, Cicerelli; Maistro (86′ Odjer), Di Tacchio, Firenze (84′ Lopez), Kiyine, Giannetti (78′ Cerci), Djuric. All. Ventura

Arbitro: Massimi di Termoli

Ammoniti: Moscati, Tulli, Scognamillo, Taugourdeau, Luperini (T); Di Tacchio, Maistro (S)

fonte foto copertina https://www.facebook.com/virtusentella.chiavari/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Benevento calcio calcio news Serie B virtus entella

ultimo aggiornamento: 23-09-2019


Torino-Milan, l’1-1 del 1993: apre l’ex Mussi, Gullit pareggia

Serie A, la Lazio ritrova il successo all’Olimpico. Parma sconfitto 2-0