Serie B, rinviate per Covid le partite del 26 e del 29 dicembre. Preoccupano i nuovi positivi tra i giocatori.

Le partite di Serie B del 26 e del 29 dicembre sono state rinviate al nuovo anno alla luce dell’aumento dei casi di giocatori positivi al Covid. Lo ha stabilito l’assemblea di Lega, che di fatto ha cancellato i due turni i programma durante le vacanze di Natale. La speranza è che nei giorni di riposo la situazione possa tornare alla normalità.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Serie B, allarme Covid: rinviate le partite del 26 e del 29 dicembre

L’assemblea è stata convocata d’urgenza per la mattinata del 23 dicembre per fare il punto della situazione per quanto riguarda l’allarmante aumento dei casi di Covid tra i giocatori delle squadre di Serie B. L’Assemblea ha deciso di rinviare le partite in programma per il 26 e il 29 dicembre, quindi durante le vacanze di Natale. Come per la Serie A, si procede quindi con una sosta natalizia che però per la Serie B è forzata, causata dal Covid. L’ultima giornata del girone di andata e l’ultima giornata del girone di ritorno si disputeranno quindi nel 2022.

Pallone Serie A
Pallone Serie A

I casi di Covid tra le squadre di Serie B

La decisione è stata assunta dopo che, per Covid, sono state rinviate Benevento-Monza e Lecce-Vicenza. L’aumento dei casi di positività nelle squadre avrebbe messo seriamente a rischio il regolare svolgimento delle ultime due partite in programma nel 2021, quindi è stato disposto il rinvio delle due giornate in questione.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news coronavirus

ultimo aggiornamento: 23-12-2021


Serie A, vincono Milan ed Inter. Il Napoli perde in casa, pari Roma

Furto in casa di Stefano Sensi, ladri in fuga con un bottino da 200.000 euro