Servono almeno 15 miliardi per la prossima manovra economica

Servono (almeno) 15 miliardi per la prossima manovra economica. Ma lo spread sorride al governo Pd-M5S

Governo Pd-Movimento 5 Stelle, servono almeno 15 miliardi per la prossima manovra economica. Lo spread ‘benedice’ l’alleanza giallorossa.

Non è un caso che i ventisei punti depositati dal Movimento 5 Stelle sulla piattaforma Rousseau per agevolare il voto degli iscritti si apra con la manovra economica. Proprio la legge di bilancio rappresenta la leva sulla quale hanno agito Conte, il Pd e il M5S per avviare le trattative per la formazione del nuovo governo spingendo Mattarella a non indire nuove elezioni.

Euro risparmi
Euro risparmi

Governo Pd-Movimento 5 Stelle, servono almeno 15 miliardi per la nuova manovra economica

Mentre resta ancora da sciogliere il nome del prossimo ministro dell’Economia (molti reputano intelligente e lungimirante la conferma di Tria, che resta improbabile), i problemi da risolvere sono noti e sempre più complessi con il trascorrere dei giorni.

Il nuovo titolare del Mef dovrà trovare almeno quindici miliardi per finanziare una manovra che dovrà essere espansiva ma che si pone come limite il rispetto delle norme dell’Unione europea. che ha già fatto sapere di essere disposta a concedere all’Italia vantaggi non indifferenti nel caso in cui dovesse nascere il nuovo governo. Inutile sottolineare come la presa di posizione dei Bruxelles abbia alimentato le polemiche.

L’idea del Pd sarebbe quella di mettere mano a Quota 100 per depennarla facendo un passo indietro (che sarebbe gradito all’Europa). Ma i risvolti negativi non possono non essere presi in considerazione. La discontinuità in campo economico si traduce in un calo della fiducia e nel conseguente calo degli investimenti. Uno scenario che andrebbe a incidere negativamente su una situazione già decisamente complicata.

Ministero Economia e Finanza
Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/mef_gov/

Lo spread dalla parte del governo Pd-Movimento 5 Stelle

Nonostante le difficoltà – evidenti – lo spread continua a premiare l’alleanza giallorossa che in qualche modo sta salvaguardando soldi preziosi.

ultimo aggiornamento: 03-09-2019

X