Giovanni Allevi, suona nel mare della Baia del Silenzio

Sestri Levante – Il Festival Andersen entra nel vivo con Giovanni Allevi e Save the Children.

Giovanni Allevi, apre con un magnifico concerto i “Racconti della Baia del Silenzio”

Sestri Levante (Ge) – Giovanni Allevi, sale sul palco allestito in mezzo al mare della Baia del Silenzio, accompagnato da un lunghissimo applauso del pubblico che lo attende già da ore seduto sulla spiaggia. Il compositore filosofo, si dice molto emozionato per l’accoglienza che gli riserva il pubblico del Festival Andersen, da lì a poco la sua emozione, attraverso le note del suo pianoforte viene trasmessa a tutti i presenti. Una magica atmosfera pervade questo luogo incantato, quale è la Baia del Silenzio.

Sestri Levante – Giovanni Allevi sul palco allestito nel mare della Baia del Silenzio

Dal 2013 il Maestro è ambasciatore di Save the Children.

Giovanni Allevi, un vero e proprio guru della musica classica contemporanea, compositore, direttore d’orchestra e pianista di fama mondiale, Giovanni Allevi dal 2013 è anche Ambasciatore di Save the Children , l’organizzazione internazionale che lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro. “Sono felice e orgoglioso di essere amico di Andersen Festival, una manifestazione che è la massima espressione della fantasia, della spontaneità e della purezza dei più piccoli. Grazie a loro, ricominceremo a vedere il mondo con uno sguardo incantato” dice il Maestro, accompagnato per l’occasione da Daniela Fatarella, vice direttore generale dell’organizzazione che proprio in questi giorni festeggia i cento anni di attività. “Sono all’Andersen Festival anche come Ambassador di Save the Children, – prosegue Allevi – incarico che ricopro con passione e responsabilità da molti anni. Dobbiamo impegnarci perchè i nostri figli crescano in un mondo più giusto, ecologico e sereno.”

Giovanni Allevi al pianoforte

Per la gioia dei più piccoli, Edo e Fedo raccontano la favola “Fagioli”.

Edo e Fedo dei Teatri Soffiati, raccontano la storia di “Jack e il fagiolo magico”, interpretandola alla loro maniera. Pasta e fagioli è una ricetta antica, un piatto povero, ma gustoso e nutriente, che ha rifocillato e sostenuto innumerevoli generazioni di bambini, così manco a dirlo, può succedere che i fagioli del piatto si mescolino a quelli della fantasia, dando vita a un racconto che, se non riempie proprio la pancia, sicuramente scalda i cuori. Sempre all’ Ex Convento dell’Annunziata, la Compagnia dei Somari, intrattiene i più piccoli con la lettura delle favole.

Il duo Eso e Fedo dei Teatri Soffiati.
La Compagnia dei Somari legge dei racconti ai bambini.

ultimo aggiornamento: 07-06-2019

X