Giro d’Italia 2019, Pello Bilbao vince a L’Aquila. Valerio Conti sempre in Rosa

La settima tappa del Giro d’Italia 2019 va a Pello Bilbao. 3° Davide Formolo. Valerio Conti conserva la Maglia Rosa.

L’AQUILA – Primo squillo al Giro d’Italia 2019 per lo spagnolo Pello Bilbao. Il portacolori dell’Astana è riuscito al termine di una lunga fuga tagliare il traguardo di L’Aquila per primo, riuscendo a resistere alla rimonta del gruppetto regolato da Tony Gallopin davanti al nostro Davide Formolo. 8° Mattia Cattaneo, 10° Matteo Montaguti.

Gaviria si ritira – La frazione da Vasto a L’Aquila è stata molto movimentata con molti corridori che hanno tentato la fuga ma il gruppo dei migliori non ha lasciato spazio per oltre metà corsa. Alla fine un plotoncino di una quindicina di uomini ha preso il largo con Pello Bilbao che in vista dell’ultimo chilometro ha fatto la differenza. Da segnalare il ritiro del velocista colombiano, Fernando Gaviria, per un problema al ginocchio.

Conti in RosaValerio Conti ha rischiato di perdere la Maglia Rosa ma nel finale il ciclista laziale si è salvato conservando 1’32” di vantaggio di José Rojas. Terzo posto per Giovanni Carboni a 1’41”. 7° Fausto Masnada (a 3’14”).

Valerio Conti
Valerio Conti (fonte foto comunicato stampa)

Le dichiarazioni – Soddisfatto al termine della gara Pello Bilbao: “Ho aspettato tanto per vincere una tappa ad un Grande Giro e finalmente ci sono riuscito. Ero in fuga con altri due compagni e questo mi ha aiutato molto. Il capitano per oggi era Cataldo ma è stata una frazione complicata che abbiamo dovuto improvvisare“.

Ancora in Rosa Valerio Conti: “Non è stato semplice conservare la maglia. Fortunatamente ho una squadra forte che mi ha aiutato in questa tappa. Sono contento di essere ancora il leader“.

Giro d’Italia 2019, 8^ tappa: Tortoreto Lido-Pesaro (235 km)

Ottava tappa al Giro d’Italia 2019 da Tortoreto Lido a Pesaro. 238 km senza particolari difficoltà con i tre GPM di giornata (Monte della Mattera, Monteluro e Gabicce Monte) che sono situati nella parte finale della corsa. Possibile anche domani, quindi, un arrivo da parte della fuga ma molto dipenderà dalle gambe dei corridori.

Di seguito il video con gli highlights della settima tappa

fonte foto copertina comunicato stampa

ultimo aggiornamento: 17-05-2019

X