Tour de France 2019, 7^ tappa: Groenewegen vince a Chalon-sur-Saone

Tour de France 2019, Groenewegen vince a Chalon-sur-Saone. Ciccone in giallo

Dylan Groenewegen vince la settima tappa del Tour de France 2019. 4° Sonny Colbrelli. Giulio Ciccone conserva la Maglia Gialla.

CHALON-SUR-SAONE (FRANCIA) – Primo guizzo in questo Tour de France per Dylan Groenewegen. Sul traguardo di Chalon-sur-Saone il velocista olandese ha beffato al fotofinish Caleb Ewan e Peter Sagan. Quarto posto per il nostro Sonny Colbrelli. Niente da fare, invece, per Elia Viviani che negli ultimi metri non ha avuto la forza di concretizzare il lavoro della squadra. Sesto posto per l’ex campione italiano davanti a Giacomo Nizzolo.

Favoriti in controllo – Frazione abbastanza tranquilla per i ‘big’. Gli unici momenti di tensione dopo il traguardo volante con un ‘ventaglio’ che ha fatto perdere qualche secondo Nairo Quintana. Buco prontamente chiuso.

La classifica generale

Giulio Ciccone resta in giallo. L’abruzzese ha trascorso una giornata abbastanza tranquilla e conservato i 6″ di vantaggio su Julian Alaphilippe e i 32″ su Dylan Teuns.

Giulio Ciccone Maglia Gialla
Giulio Ciccone (fonte foto https://www.facebook.com/TrekSegafredo/)

Le altre classifiche: Maglia Verde (leader Classifica a Punti) Peter Sagan; Maglia a Pois (leader Classifica Gran Premio della Montagna) Tim Wellens; Maglia Bianca (leader Miglior Giovane) Giulio Ciccone.

8^ tappa: Macon-Saint-Etienne (200 km)

Il Tour de France ritorna a salire nell’ottava tappa. 200 km da Macon a Saint-Etienne con ben sette salite in programma anche se nessuna di prima categoria. Una frazione ondulata che potrebbe favorire gli attaccanti pronti a ‘strappare’ la maglia a Giulio Ciccone.

L’abruzzese dovrà correre in difesa visto che le sue caratteristiche sono diverse ma anche perché il vantaggio su Alaphilippe è minimo. Il francese ha voglia di riprendersi il simbolo del primato e il percorso sembra essere adatto alle sue potenzialità. Ma la Quick-Step dovrà tenere chiusa la corsa, obiettivo non semplice da raggiungere. La stanchezza inizia a sentirsi e per questo non sarà facile domani riuscire a tenere a bada i tentativi di fuga che ci saranno nella frazione.

Di seguito il video con lo sprint vincente di Groenewegen

fonte foto copertina https://www.facebook.com/letour/

ultimo aggiornamento: 12-07-2019

X