Sfida delle Mamme: come partecipare riducendo i rischi

La Sfida delle Mamme, che da qualche giorno dilaga su Facebook, ha sollevato alcune polemiche sulla sicurezza dei più piccoli. Ecco come ridurre il rischio.

chiudi

Caricamento Player...

La Sfida delle Mamme è la più recente “catena” di Facebook, che invita le madri a condividere alcune foto che le rendono orgogliose del loro ruolo di mamma. Un’idea tutto sommato simpatica e in linea con numerose altre iniziative simili, anche a sfondo più ludico, che però ha sollevato non poche polemiche. Secondo alcuni infatti la condivisione disinvolta delle immagini di minori, in particolare attraverso i profili dei genitori, potrebbe facilitare malintenzionati di varia natura.

Questo timore ha preso forma anche nel comunicato diffuso dal profilo Una vita da Social, che la Polizia di Stato ha aperto proprio per fare fronte ai bisogni dei cittadini, in cui si sconsiglia di partecipare a questa sfida.

L'avviso della Polizia di Stato in merito alla Sfida delle Mamme
L’avviso della Polizia di Stato in merito alla Sfida delle Mamme

Effettivamente, alcuni rischi ci potrebbero essere. Tuttavia, per fortuna, Facebook dispone di una serie di strumenti che ci permettono di tutelare la nostra privacy senza rinunciare al piacere di condividere immagini, informazioni e stati con le persone di cui ci fidiamo. Ecco come fare.

Sfida delle mamme: un passaggio per partecipare e rimanere al sicuro

Facebook ci permette di pubblicare qualsiasi cosa scegliendo chi potrà vederla: esistono anche impostazioni molto dettagliate, ma una delle più semplici e rapide è quella di scegliere di condividere i contenuti solo con gli amici. In questo modo, quello che facciamo sarà visibile esclusivamente alle persone di cui ci fidiamo. Ecco come modificare l’impostazione per un singolo post: una volta scritto ed aggiunte eventualmente le immagini che vogliamo condividere, facciamo clic sul tasto accanto al menu pubblica e dal menu a discesa scegliamo Amici. In questo modo, come suggerisce la finestra, il testo e le foto saranno visibili solo alle persone che conosciamo su Facebook.

Impostazione privacy di Facebook per singolo post
Impostazione privacy di Facebook per singolo post

Abbiamo già pubblicato la Sfida delle Mamme? Non c’è problema!

Se abbiamo già pubblicato qualcosa in modo aperto a tutti, possiamo comunque fare in modo che da ora in avanti sia disponibile solo per i nostri amici. Per farlo troviamo il post che vogliamo modificare e facciamo clic sul piccolo mappamondo che si trova sotto il nostro nome, accanto alla data di pubblicazione. Anche in questo caso, scegliamo Amici.

Impostazione privacy per un post già pubblicato
Impostazione privacy per un post già pubblicato

Il sistema confermerà l’avvenuta modifica con un messaggio, che ci permette di decidere anche il tipo di privacy del prossimo post.

Richiesta impostazioni per post futuri
Richiesta impostazioni per post futuri

Se vogliamo, possiamo anche fare in modo che tutto quello che facciamo sia visibile solo agli amici. Facciamo clic sull’icona a forma di lucchetto in alto a destra e, al di sotto di Controllo della privacy, facciamo clic su Chi può vedere le mie cose? Qui possiamo decidere di bloccare i post futuri in modo che siano visibili solo agli amici. Attenzione però: questa impostazione vale, appunto, solo per i post futuri. Per quelli passati dobbiamo provvedere manualmente seguendo il passaggio precedente di questa guida.

Privacy Facebook: impostazioni generali
Privacy Facebook: impostazioni generali

Grazie a questi sistemi la visualizzazione sarà limitata alle sole nostre conoscenze su Facebook. Se abbiamo dato l’amicizia solo a persone note e fidate, non abbiamo nulla da temere.