Sfiduciato il premier svedese Stefan Lofven. E’ la prima volta nel Paese che un provvedimento fa cadere il governo.

STOCCOLMA (SVEZIA) – Sfiduciato il premier svedese Stefan Lofven. A sorpresa, visto che nella storia del Paese mai un provvedimento simile era riuscito ad essere approvato, la mozione presentata dall’opposizione ha avuto 181 deputati favorevoli, 109 contrari e 51 astenuti. I voti utili per far cadere l’esecutivo erano 175.

Il passaggio formale in Parlamento ha aperto ufficialmente la crisi. Entro una settimana il premier deve rassegnare le dimissioni e convocare elezioni anticipate. Molto probabilmente si tornerà alle urne entro l’anno, con le elezioni che saranno fondamentali per il futuro del Paese.

Decisiva la proposta di legge sugli affitti

A far cadere il governo è stata la proposta di legge sugli affitti. Come riferito dal Corriere della Sera, la proposta prevedeva la possibilità di una deregulation dei canoni per i proprietari di nuove costruzioni da imporre ai locatari.

Idea che non ha mai convinto le opposizioni e i cittadini perché dava il via ad un mercato della casa più libero, con maggiori vantaggi ai proprietari e minori tutele per gli inquilini. Da qui la decisione di presentare una proposta di sfiducia con la crisi di governo che è stata aperta. Ora si tratta di convocare delle nuove elezioni per dare vita ad un nuovo esecutivo.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Svezia
fonte foto https://it.wikipedia.org/wiki/Svezia

Un governo di minoranza

Il futuro del premier Lofven sembrava ormai segnato da tempo. Il suo, infatti, è stato sempre un governo di minoranza che, nonostante un cammino traballante, resisteva dal 2014. La gestione della pandemia, però, lo aveva indebolito e l’opposizione ha sfruttato la prima occasione per farlo cadere e dare vita ad un nuovo esecutivo.

Nelle prossime settimane saranno comunicate le date delle elezioni. Molto probabilmente il governo entrerà in pieno possesso dei propri poteri entro l’anno, ma la certezza la si avrà solamente dopo le dimissioni dell’attuale premier.

fonte foto copertina https://it.wikipedia.org/wiki/Svezia


La finale degli Europei a Roma? Il piano del Governo per ‘strapparla’ a Londra. La UEFA frena

Riapertura discoteche entro il dieci luglio