Casamonica, continuano le demolizioni a Roma: tensione con i vigili

Lo sgombero dei Casamonica a Roma continua. Durante le demolizioni al Quadraro tensione tra alcuni membri della famiglia e i vigili.

ROMA – A Roma le demolizioni delle case abusive dei Casamonica non si fermano. In giornata è toccato al quartiere Quadraro, dove le ruspe sono al lavoro per radere al suolo le villette presente. Un po’ di tensione con le persone presenti. Una ventina hanno provato a forzare il blocco della polizia locale, con qualche agente rimasto ferito.

La situazione dopo un po’ di tempo è ritornata alla normalità con gli inquirenti che hanno individuato e fermato alcuni degli aggressori. Nei prossimi giorni i lavori continueranno e lunedì le ruspe dovrebbero arrivare alla Romanina. Qui ci dovrebbe essere anche Matteo Salvini.

Ville Casamonica Roma
Fonte foto: https://twitter.com/momentosera

Sgombero Casamonica, tensione al Quadraro

Secondo quanto riportato dalla polizia locale, la tensione sarebbe salita dopo che i vigili avrebbero vietato ai Casamonica di accendere il fuoco davanti alla zona di sicurezza. La risposta negativa ha provocato la reazione di una ventina di persone che hanno aggredito i vigili presenti. La situazione dopo un po’ è ritornata alla normalità con gli inquirenti che sono al lavoro per individuare i responsabili.

Ritornando allo sgombero il legale della famiglia ha chiesto lo stop delle demolizioni perché “il resto di abuso edilizio è ormai prescritto“. “Contemporaneamente – dichiara l’avvocato riportato Repubblicaho notificato al Comune di Roma una istanza per verificare la regolarità delle notifiche dei provvedimenti che dispongono la demolizione di 8 villette, in modo tale da poter valutare la sussistenza dei presupposti per una eventuale impugnazione dinanzi alla Autorità amministrativa“.

fonte foto copertina https://twitter.com/BinaryOptionEU

ultimo aggiornamento: 22-11-2018

X