Si lavora per la riapertura delle scuole a settembre

Si lavora per la riapertura delle scuole a settembre

Azzolina in Senato, “Riapertura delle scuole a settembre è un obiettivo del governo”.

L’obiettivo del governo è quello di riaprire le scuole a settembre. La conferma arriva ancora una volta dalla ministra dell’Istruzione Azzolina che ha parlato in Senato facendo il punto della situazione. Il Ministero è al lavoro con gli esperti per la stesura delle linee guida che definiranno i termini della ripresa dell’attività didattica in presenza.

Azzolina, ‘Riapertura delle scuole a settembre è un obiettivo del governo’

In occasione del suo intervento in Senato, la Azzolina ha confermato che lo scopo del governo resta quello di riaprire le scuole a settembre. Il Ministero e gli esperti sono al lavoro per la stesura delle linee guida per la ripresa dell’attività didattica in presenza.

“Garantiremo la massima sicurezza e la continuità didattica. Stiamo lavorando con il ministero della Salute. Il documento è alle limature finali e verrà adottato nelle prossime ore ed anche il documento della task force del ministero dell’Istruzione sarà presentato a breve”.

La riapertura delle scuole a settembre è una esigenza ed un obiettivo condiviso da tutto il governo. Verranno fornite alle scuole precise indicazioni operative”, ha proseguito la ministra Azzolina.

La sicurezza degli studenti

La ministra ha fatto anche il punto sul tema della sicurezza negli edifici scolastici.

“La sicurezza studenti è una priorità fondamentale e ineludibile. Stiamo lavorando con gli Uffici scolastici regionali e i sindacati, abbiamo siglato protocolli e attivato un help desk per raccogliere quesiti e fornire assistenza e supporto anche amministrativo”.

Stando alle ipotesi circolate fino a questo momento, dopo la riapertura delle scuole, in caso di positività, si procederebbe con la quarantena solo per lo studente o il professore positivo al coronavirus. Questo per garantire per quanto possibile una continuità didattica.

Resta da sciogliere il nodo delle mascherine, che in caso di obbligo gli studenti dovrebbero portare per sei o otto ore consecutive.

Pochi dubbi sulla distanza di sicurezza che resta di un metro.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 28-05-2020

X