Sicurezza Facebook: come vedere se le nostre foto sono state hackerate

Sicurezza Facebook: dopo il problema relativo alle foto esposte, il social media ha messo a disposizione uno strumento di controllo. Come si usa?

il 2018 da dimenticare per Facebook sotto il profilo della sicurezza si è concluso con l’ennesima falla. In questo caso il problema di sicurezza di Facebook riguarda le fotografie di circa 7 milioni di utenti, che sono state esposte a causa di un malfunzionamento delle API riservate agli sviluppatori. Facebook ha reso noto questo problema intorno al 15 dicembre 2018. A pochi giorni di distanza è stato distribuito uno strumento per la verifica.

Sicurezza Facebook: verifichiamo se le nostre foto sono al sicuro

Per nostra fortuna si tratta di uno strumento molto semplice. Infatti dobbiamo solo aprire il link facebook.com/help/200632800873098?ref=photonotice per avere subito le idee chiare. Statisticamente è molto probabile che il nostro account non fosse coinvolto nel problema: in fondo 7 milioni di utenti sono “pochi” se raffrontati al totale degli iscritti a Facebook. In  ogni caso, grazie alla pagina, possiamo avere le idee chiare.

Se tutto è andato per il verso giusto, troveremo la dicitura che ci avvisa che il nostro account non è stato interessato al problema. Altrimenti, ci saranno più dettagli.

Sicurezza Facebook verifica bug foto

L’unica raccomandazione perché la pagina funzioni è quella di essere collegati al nostro account, oppure di effettuare il login quando la pagina stessa ce lo chiede.

Sicurezza Facebook: da quest’anno è meglio prevenire

Fra imprevisti e attacchi hacker, Facebook nel 2018 ha mostrato il fianco più di una volta a numerosi problemi legati alla sicurezza. Ecco perché, come recita un vecchio adagio, prevenire è meglio che curare.

Dal momento che, pur con i problemi che l’hanno colpito nel 2018, Facebook è ancora un servizio “irrinunciabile”, la cosa migliore da fare è preoccuparci da soli della sicurezza del nostro account. Ecco alcuni passaggi fondamentali.

Come prima cosa, controlliamo quali App hanno accesso ai nostri dati ed eventualmente rimuoviamo quelle vecchie o sospette, soprattutto se non le usiamo da mesi o anni.

Poi, controlliamo in generale che le impostazioni di privacy di Facebook siano come ce le aspettiamo. Magari non ci sarà niente da cambiare, ma è sempre bene controllarle di tanto in tanto, anche per vedere se sono comparse nuove opzioni.

Infine, se abbiamo il sospetto o anche solo il sentore che il nostro account di Facebook si comporti in modo “strano”, ecco quattro cose da fare subito per verificare che sia tutto a posto.

Insomma, non dimentichiamoci di fare un po’ di “manutenzione” al nostro profilo Facebook di tanto in tanto. Anche se lo usiamo solo come passatempo infatti, le informazioni che contiene sono molte e molto importanti, e sarebbe un problema se finissero nelle mani sbagliate.

Fonte foto copertina: stocksnap.io/photo/HHZ5NPNR1T

serverplan banner

ultimo aggiornamento: 17-12-2018

X