Silvia Romano è stata liberata. L’annuncio dato dal premier Giuseppe Conte.

ROMA – Silvia Romano è stata liberata. L’annuncio è arrivato direttamente dal premier Conte sui social: “Ringrazio le donne e gli uomini dei servizi di intelligence esterna – ha scritto il presidente del Consiglio – Silvia, ti aspettiamo in Italia“.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Silvia Romano liberata, operazione condotta dai servizi di intelligence italiani

Massimo riserbo sull’operazione ma, secondo le prime indiscrezioni, il blitz per liberare Silvia è stato condotto dai servizi di intelligence italiani insieme a quelli turchi e somali.

La giovane italiana in questo momento si trova in sicurezza e in queste ore è arrivata a Mogadiscio per il volo che la riporterà in Italia. L’arrivo a Ciampino è previsto per le 14 di domenica 10 maggio 2020 quando Silvia potrà riabbracciare i familiari ad un anno e mezzo dal rapimento.

Silvia Romano
fonte foto https://twitter.com/

“Sono stata forte, voglio tornare in Italia”

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, la situazione del rapimento di Silvia si è sbloccata una ventina di giorni fa. La trattativa condotta dall’Aise ha portato alla liberazione della giovane italiana nella notte tra l’8 e il 9 maggio 2020.

Le condizioni della cooperante sono buone anche se al suo arrivo in Italia sarà sottoposta ad accertamenti medici per verificare meglio il quadro clinico dopo un anno e mezzo di rapimento. “Sono stata forte e ho resistito – ha detto Silvia subito dopo essere stata liberata al telefono con la mamma e il premier Conte – sto bene e non vedo l’ora di tornare in Italia“.

Silvia Romano attesa in Italia

Silvia Romano nelle prossime ore dovrebbe lasciare Mogadiscio con l’aereo dei servizi segreti italiani atteso a Ciampino nella giornata di domenica 10 maggio 2020 intorno alle 14.

All’aeroporto romano oltre alla famiglia dovrebbero esserci anche il premier Conte e il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, per accogliere la giovane cooperante liberata dopo un anno e mezzo di prigionia.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/silvia.romano.986

ultimo aggiornamento: 10-05-2020


Operata in Germania la 14enne Rebecca: sta bene, è stata dimessa

Ingoia un pezzo di hashish, bimba di 15 mesi in ospedale. Genitori indagati