Silvio Berlusconi attacca Di Maio: “Potrebbe rovinare l’Italia tutta”

Silvio Berlusconi parla dal palco di Idee Italia: “Se vinceremo il prossimo governo avrà 20 ministri ma solo 8 verranno dalla politica”.

MILANO – Mentre a Firenze è in corso la Leopolda, a Milano va in scena la kermesse di Forza Italia con Silvio Berlusconi che dal palco dice: “Se vinceremo il prossimo governo avrà 20 ministri, 12 che vengono dalla società civili e solo 8 dalla politica: tre Forza Italia, tre della Lega e due Fratelli d’Italia. Dovremo fare spazio alla quarta componente del futuro centrodestra“.

Berlusconi attacca Di Maio: “Ha fatto solo un mestiere, lo steward al San Paolo. I voti agli alleati? Noi non siamo concorrenti”

Silvio Berlusconi parla anche del leader del M5S, Luigi Di Maio, lanciando una piccola frecciatina: “Ha – ammette – un faccino pulito, che ha fallito alle facoltà di legge e ingegneria e ha fatto solo un mestiere: lo steward al San Paolo per vedersi gratis le partite del Napoli. Non passeranno mai, potrebbero rovinare l’Italia tutta“. In conclusione parla sui voti che potrebbero prendere gli allenati: “Non siamo concorrenti. Speriamo ne prendano il più possibile. Insieme faremo la rivoluzione liberale fondamentale per il futuro dell’Italia e degli italiani. Dal notaio si portano di cui non si ha fiducia. Non siamo concorrenti mai, ma alleati“.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 26-11-2017

Francesco Spagnolo

X