Silvio Berlusconi attacca Di Maio: “Potrebbe rovinare l’Italia tutta”

Silvio Berlusconi parla dal palco di Idee Italia: “Se vinceremo il prossimo governo avrà 20 ministri ma solo 8 verranno dalla politica”.

MILANO – Mentre a Firenze è in corso la Leopolda, a Milano va in scena la kermesse di Forza Italia con Silvio Berlusconi che dal palco dice: “Se vinceremo il prossimo governo avrà 20 ministri, 12 che vengono dalla società civili e solo 8 dalla politica: tre Forza Italia, tre della Lega e due Fratelli d’Italia. Dovremo fare spazio alla quarta componente del futuro centrodestra“.

Berlusconi attacca Di Maio: “Ha fatto solo un mestiere, lo steward al San Paolo. I voti agli alleati? Noi non siamo concorrenti”

Silvio Berlusconi parla anche del leader del M5S, Luigi Di Maio, lanciando una piccola frecciatina: “Ha – ammette – un faccino pulito, che ha fallito alle facoltà di legge e ingegneria e ha fatto solo un mestiere: lo steward al San Paolo per vedersi gratis le partite del Napoli. Non passeranno mai, potrebbero rovinare l’Italia tutta“. In conclusione parla sui voti che potrebbero prendere gli allenati: “Non siamo concorrenti. Speriamo ne prendano il più possibile. Insieme faremo la rivoluzione liberale fondamentale per il futuro dell’Italia e degli italiani. Dal notaio si portano di cui non si ha fiducia. Non siamo concorrenti mai, ma alleati“.

ultimo aggiornamento: 26-11-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X