Il leader di Forza Italia difende il Reddito di Cittadinanza e strizza l’occhio al Movimento 5 Stelle: “La loro risposta merita rispetto, esprime problemi reali”.

Intervenuto ai microfoni de il Tempo, Silvio Berlusconi si è schierato a favore del Reddito di Cittadinanza prendendo in qualche modo le distanze dalle critiche arrivate dalla coalizione di Centrodestra. Il leader di Forza Italia, a sorpresa, ha promosso la misura bandiera del Movimento 5 Stelle, salvata anche da Mario Draghi, che ha però chiesto una rigida revisione delle regole per contrastare i furbetti.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Silvio Berlusconi promuove il Reddito di Cittadinanza (e strizza l’occhio al Movimento 5 Stelle)

Per quanto riguarda il reddito di cittadinanza gli importi che sono finiti a dei furbi che non ne avevano diritto sono davvero poca cosa rispetto alle situazioni di povertà che il reddito è andato finalmente a contrastare“, ha dichiarato l’ex premier Silvio Berlusconi che cambia tono nei confronti del Movimento 5 Stelle.

Il leader di Forza Italia ha voluto specificare di non condividere il progetto politico pentastellato ma di rispettarlo in quanto capace di esprimere i problemi reali, ai quali prova a dare una risposta.

Il Movimento Cinque Stelle ha raggiunto grande consenso perché si è presentato come una risposta a un malcontento molto diffuso. Una risposta che non ho mai condiviso e che a mio giudizio non ha funzionato, ma che merita rispetto perché esprime problemi reali. Del resto anche Forza Italia è nata per cambiare, con metodi molto diversi, una politica vecchia che a noi appariva superata. La crisi del Movimento Cinque Stelle è reale, ma sarebbe sbagliato e pericoloso lasciare senza risposte e senza rappresentanza le esigenze che esprime“.

Silvio Berlusconi ha poi confermato il sostegno al Governo Draghi, che Forza Italia ha appoggiato sin dagli albori: “Questo è un governo di emergenza che abbiamo proposto noi per primi, con due obbiettivi da realizzare contrastare la pandemia con una campagna vaccinale capillare e rimettere in moto l’economia usando al meglio le risorse del Pnrr. I problemi da affrontare rimangono enormi, ma del lavoro svolto fin qui possiamo essere soddisfatti“.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Berlusconi lavora per il Quirinale?

In molti hanno visto l’apertura di Berlusconi al Movimento 5 Stelle come un tentativo di preparare la strada ad una trattativa per le prossime elezioni del Presidente della Repubblica. Quello del leader di Forza Italia è uno dei nomi caldi della lunga lista dei candidati al Quirinale. Uno dei grandi ostacoli alla sua nomina è rappresentato proprio dal Movimento 5 Stelle, nato con un nemico giurato. Silvio Berlusconi.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 21-11-2021


Renzi, “Credo che nel 2022 si andrà a votare”

Caso Tim, il Governo apre al fondo Kkr (ma detta le condizioni)