Ginnastica artistica, la prestazione storica di Simone Biles nelle Qualificazioni ai Mondiali del 2019. I giudici assegnano un livello di difficoltà J.

La ginnasta statunitense classe 1997 Simone Biles entra ufficialmente nella storia dello sport. La giovanissima atleta, già nota in tutto il mondo, ha eseguito un doppio salto raccolto all’indietro con triplo avvitamento.

Ginnastica, Simone Biles da record: il video della prestazione

In occasione delle Qualificazioni Mondiali 2019, Simone Biles è scesa in pedana con il chiaro scopo di stupire e lasciare tutti a bocca aperta. E cie è riuscita. La giovanissima atleta ha eseguito – alla perfezione, ma questo non fa più notizia – un doppio salto raccolto all’indietro con triplo avvitamento. Un salto difficilissimo che nei codici sarà registrato con il suo nome. Ed è la seconda esecuzione della statunitense che finisce nella manualistica. Per valutare il livello di difficoltà del nuovo esercizio i giudici hanno dovuto inventare il codice J.

Di seguito il video della prestazione di Simone Biles

https://twitter.com/i/status/1180565655365603331

La valutazione dei giudici

Non paga, nella stessa esibizione Simone ha lasciato la trave con un Tsukahara avvitato. Un esercizio considerato troppo rischioso dai giudici che l’hanno penalizzata. Comunque dandole una meritatissima H. La federazione ha fatto sapere che nell’esecuzione la ginnasta ha corso un rischio altissimo ed è stata penalizzata per mandare un messaggio alle colleghe. Per provare a tenere il passo della stella della ginnastica, alcune sue avversarie potrebbero decidere di emularla mettendo a repentaglio la propria incolumità e la propria carriera.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
atletica Mondiali atletica Simone Biles trave

ultimo aggiornamento: 08-10-2019


Nuova tragedia nel ciclismo, morto Giovanni Iannelli

Mondiali Ginnastica Artistica, bronzo storico per l’Italia