Come arrivare preparati al momento di sottoscrivere il prestito con un istituto di credito

La simulazione di un prestito personale è il modo più semplice e diretto per ottimizzare il programma di ammortamento in base alle diverse necessità.

Perché calcolare il piano di ammortamento?

Il piano di ammortamento di un prestito consiste nel numero di rate necessarie a estinguere il debito contratto con la banca (o con un privato nel caso di prestiti personali tra privati). Oltre naturalmente alla somma che occorre rimborsare si dovranno corrispondere al creditore degli interessi, rappresentati dal TAN (Tasso di Interesse Annuo). Al TAN andranno aggiunte le spese accessorie che variano da banca a banca e che in genere fanno salire il TAN di alcuni punti percentuale.

Definire il piano di ammortamento con la massima attenzione sarà necessario per essere certi di essere puntuali nei pagamenti e non trasformarsi in cattivi pagatori. Un debitore insolvente infatti verrà registrato nella black list che i vari istituti di credito condividono e riscontrerà molte difficoltà nell’ottenere prestiti successivamente.

La simulazione di un prestito personale: on line o presso la banca?

Tutti gli istituti di credito che offrono prestiti mettono a disposizione del cliente prospetti e strumenti finalizzati alla simulazione del piano di ammortamento relativo a un determinato prodotto finanziario.

E’ possibile inoltre comparare diversi piani di ammortamento per scegliere quello più sostenibile. Strumenti come quello di Super Money sono in grado di individuare in un’ampia banca dati qual è il prodotto finanziario più vicino alle esigenze di chi esegue la ricerca.

E’ possibile naturalmente affidarsi a software per calcolare il piano di ammortamento indipendenti da qualsiasi istituto di credito, in maniera da poter dettagliare il più precisamente possibile tutte le varie voci ed essere sicuri di non “essere indirizzati” su prodotti specifici della banca di cui stiamo consultando il sito.

Con software specifici è inoltre possibile calcolare il TAEG applicato a diverse tipologie di prestito, per essere certi di scegliere il prodotto finanziario con le spese di mantenimento minori.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 08-04-2017


Come fare trading sulle obbligazioni: elementi da conoscere

Che cos’è il mutuo aziendale, a chi è rivolto e a cosa serve