Decreto dignità, Camusso: “Chiamiamolo dl Di Maio”

Nuova bocciatura per il decreto dignità. Alla vigilia del voto in Aula, i sindacati non approvano la mossa del governo.

ROMA – Il decreto dignità è stato bocciato dai sindacati. Alla vigilia del voto in Aula, i leader delle associazioni dedicate ai lavoratori hanno detto no ai risultati della nuova mossa del governo, dopo che avevano approvato le intenzioni. Molto dura la leader della CIGL, Susanna Camusso: “Chiamiamolo – ha detto riportata da La Repubblicadecreto Di Maio e non dignità. Questa parola è molto importante e bisogna usarla nella misura giusta. La mia sensazione è che il decreto non sia all’altezza di questo nome. Insomma una schifezza“.

Luigi Di Maio
fonte foto https://www.facebook.com/ridisorridiecondividi/

I sindacati bocciano il decreto dignità: “Vergognosi i nuovi voucher”

Sulla stessa linea del numero uno della CIGL, anche il segretario generale della CISL, Luigi Sbarra: “Sono vergognosi – ha dichiarato riportato da Repubblicai nuovi voucher. Una scelta sbagliata e poco coraggiosa quella di spostare il tema degli incentivi sui contratti a tempo indeterminato alla legge di Stabilità. Era nel decreto dignità che andava garantita la svolta”. Il leader del sindacato spera cheil testo potrà essere migliorato anche se sarà difficile se il governo voterà la fiducia“.

Della stessa idea anche il segretario della UIL, Carmelo Barbagallo: “Avremmo preferito maggiore determinazione nella positiva stretta sui contratti a termine ma soprattutto non avremmo voluto che le maglie per i voucher si allargassero nuovamente“.

Nuove bocciature per il decreto dignità che non dovrebbero fermare il governo. Lunedì 30 luglio 2018 è atteso il primo vero esame per il governo in aula. Il sì non dovrebbe essere in discussione ma sicuramente le polemiche sono destinate a continuare anche nei prossimi giorni.

Di seguito il video con alcune dichiarazioni di Susanna Camusso

Il ricordo di Luca, l'ultima vittima della filiera del marmo, ha aperto il pomeriggio con Susanna Camusso alla Festa della Cgil di Massa Carrara, il segretario generale si interroga su cosa per la sicurezza dovrebbe fare il sindacato, la Cgil

Pubblicato da CgilToscana su Sabato 28 luglio 2018

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Cameradeideputati/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-07-2018

Francesco Spagnolo

X