Buone notizie per Sinisa Mihajlovic, dimesso dall’ospedale. I medici sottolineano che non si registrano complicazioni nel quadro clinico.

Nel giro di pochi giorni arriva la seconda bella notizia da Sinisa Mihajlovic, dimesso dall’ospedale dove era ricoverato per il ciclo di cure contro la leucemia. I medici hanno fatto sapere che non si registrano complicazioni nel quadro clinico dell’allenatore del Bologna, che aveva sorpreso il mondo del calcio presentandosi a Verona per seguire la sua squadra in occasione della prima partita del campionato.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Sinisa Mihajlovic dimesso dall’ospedale Sant’Orsola

L’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic ha lasciato l’ospedale Sant’Orsola dopo il primo ciclo di terapia durato oltre quaranta giorni. Il tecnico dovrà osservare un periodo di riposo in cui sospenderà le cure prima di riprendere le terapie per debellare la leucemia, con cui è alle prese da più di un mese, quando è arrivato il suo annuncio ufficiale nel corso di una conferenza stampa.

Mihajlovic è stato dimesso in buone condizioni generali – recita la nota medica che ha accompagnato le dimissioni dell’allenatore – senza complicazioni il primo ciclo di terapia ed avere completato tutti gli accertamenti necessari“.

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic

Mihajlovic in panchina contro la SPAL

Dopo aver raggiunto la sua squadra a Verona per la prima partita della stagione, l’allenatore sarà in panchina anche contro la SPAL, salvo clamorosi colpi di scena che dovrebbero essere esclusi anche alla luce del referto medico che ha escluso complicazioni nel quadro clinico di Mihajlovic. L’intenzione di Sinia è quella di essere a capo dei suoi ragazzi anche in occasione della sentitissima sfida contro gli acerrimi rivali della SPAL.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 28-08-2019


Laxalt al Toro, ci siamo! L’agente: “Si chiude tra oggi e venerdì”

Calciomercato Inter, arrivano Sanchez e Biraghi. Icardi verso la Juventus