La sintesi di Portogallo-Marocco, seconda gara per i campioni d’Europa ai Mondiali di Russia 2018.

Il Portogallo porta a casa tre punti, sale a 4 ed elimina il Marocco. A decidere è ancora una volta Cristiano Ronaldo, sempre più capocannoniere di questo Mondiale con 4 reti in 2 partite, e ora anche miglior cannoniere di sempre nella storia delle Nazionali europee. Record su record per un giocatore infinito, che oggi ha vinto anche laddove la squadra non avrebbe meritato più di un pareggio.

Il Marocco di Renard saluta infatti questi Mondiali, ma non senza recriminazioni. Diversi gli episodi dubbi in area lusitana, in una gara che ha visto i nordafricani dominare per larghi tratti contro la formazione campione d’Europa. Dopo l’Egitto, però, anche la seconda africana viene eliminata dalla competizione, destinata apparentemente a divenire col passare del tempo sempre più eurocentrica.

Mondiali Russia 2018, Portogallo-Marocco: CR7 inarrestabile

A Mosca il Portogallo di Cristiano Ronaldo, campione d’Europa in carica, cerca la prima vittoria in questo Mondiale per ipotecare gli ottavi. Dopo soli quattro minuti la sblocca proprio lui, super CR7, che in tuffo di testa su cross di Moutinho trova la rete del vantaggio lusitano.

La squadra di Renard è però arcigna e combattiva, e mette alle strette il Portogallo per tutto il primo tempo, andando vicino al pari con Ziyech ma rischiando qualcosa sui contropiede di Guedes e dell’inesauribile Cristiano.

Mondiali Russia 2018, Portogallo-Marocco: regge il muro lusitano

Nella ripresa non cambia il canovaccio del match, il Marocco attacca, a volte anche a testa bassa, contro un Portogallo sempre più arroccato e deciso a chiuderla in contropiede. La gara per i nordafricani, come nel primo match con l’Iran, non si risolve in maniera positiva, e nonostante le occasioni arrivino la palla non entra. Pericoloso in particolare anche il difensore juventino Benatia, oltre alla stella dell’Ajax Ziyech. Senza ulteriori sussulti, ma con alcuni episodi dubbi in area portoghese, termina il match di Mosca. Vince il Portogallo, più vicino agli ottavi. Il Marocco è ufficialmente fuori dal Mondiale.

Di seguito tutte le informazioni su Russia 2018.

Tabellino Portogallo-Marocco

Portogallo (4-4-2): Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, Guerreiro; B. Silva (13′ st G. Martins), William Carvalho, Joao Moutinho (42′ st Adrien Silva), Joao Mario (23′ st B. Fernandes); G. Guedes, Cristiano Ronaldo. All. Santos

Marocco (4-3-3): El Kajoui; Dirar, Benatia, Da Costa, Hakimi; Belhanda (29′ st Carcela), El Ahmadi (40′ st Fajr), Boussoufa; N. Amrabat, Boutaib (23′ st El Kaabi), Ziyech. All. Renard

Arbitro: Mark Geiger (USA)

Ammoniti: Benatia, Adrien Silva

Marcatori: 4′ Cristiano Ronaldo

Fonte foto: https://www.facebook.com/WorldCupRussia2018FIFA/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news marocco mondiali russia 2018 portogallo

ultimo aggiornamento: 20-06-2018


Europei Scherma 2018, Italia d’argento nel fioretto maschile

Europei Scherma 2018, primo titolo per l’Italia: oro per il fioretto femminile