Siria: Isis distrugge il monastero di Mar Elian

Le milizie dell’Isis radono al suolo il monastero cattolico di Mar Elian, risalente al V secolo dopo Cristo

chiudi

Caricamento Player...

È lontana dal fermarsi la violenza dell’Isis contro i Cristiani e i loro luoghi di culto. Gli jihadisti hanno distrutto il monastero cattolico di Mar Elian in al Qariatayn, a sud-ovest di Homs, città nel centro della Siria, sito religioso risalente al V secolo dopo Cristo.

Ad annunciare il nuovo scempio sono gli stessi uomini del Califfo Abu Bakr al Baghdadi che hanno diffuso immagini con i bulldozer al lavoro tra le rovine dello storico luogo come riferisce oggi sul suo sito on-line il sito d’informazione arabo Al-Ahed.

La località di al Qariatayn è controllata dal Califfato nero che secondo attivisti siriani dopo aver sequestrato 230 persone, tra cui decine di donne, ha rilasciato circa u centinaio.