Il modo più rapido per ottenere un sito più veloce è quello di scegliere un server con prestazioni più elevate.

Che si tratti del sito della nostra azienda o di un semplice progetto personale, avere un sito perennemente lento è un’esperienza frustrante. Lavorare sull’ottimizzazione per rendere il sito più veloce può essere una soluzione, ma non ci permetterà mai di superare i limiti del nostro server. L’alternativa, che vale anche per chi sta per aprire un sito, è quella di affidarsi a un servizio che metta a disposizione soluzioni di ultima generazione per quanto riguarda la velocità.

Bonus 2023: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La velocità dei dischi è fondamentale per un sito più veloce

server performante dischi
Fonte foto: pexels.com/photo/bandwidth-close-up-computer-connection-1148820/

Quando si valutano le prestazioni di un server, ma anche di un computer in generale, è indispensabile prendere in considerazione anche la velocità dei dischi che lo equipaggiano.

Questo perché gli scambi di dati fra memoria e dischi sono sempre più frequenti, anche in computer equipaggiati con decine o centinaia di GB di RAM, come avviene nei server di oggi. Passare da un server dotato di dischi “normali” a un server con dischi a prestazioni elevate significa avere immediatamente un sito più veloce, che con l’ottimizzazione successiva potrà diventare estremamente competitivo.

Quali sono i dischi più veloci al momento?

Chiunque abbia un po’ di conoscenze informatiche e digitali sa che oggi i dischi devono essere del tipo SSD, tuttavia questa informazione non è sufficiente. Infatti è indispensabile che anche la connessione fra i dischi e il resto del computer sia il più veloce possibile.

Per esempio, Serverplan, sponsor di questo articolo, utilizza all’interno dei suoi server dedicati il collegamento NVMe. Per i tecnici, questa soluzione si basa sulle connessioni del tipo PCI Express e permette di ottenere prestazioni decisamente superiori al classico SATA.

Le prestazioni elevate offerte dai server di questo tipo sono fondamentali per tutti i tipi di siti, ma in particolare per chi ha o sta lanciando una attività di commercio elettronico, dal momento che la velocità di risposta di un sito è uno dei primissimi parametri che i motori di ricerca tengono in considerazione quando prendono in esame una pagina Web.

Riproduzione riservata © 2023 - NM

ultimo aggiornamento: 27-03-2020


Ecco le App per evitare le code al supermercato

Ascoltiamoci.it: consulenza psicologica online per affrontare la quarantena