Accordo tra le due Coree: al via lo sminamento lungo il confine

Le prove di pace tra le due Coree continuano. Da Seul annunciano l’accordo per lo sminamento lungo il confine.

SEUL (COREA DEL SUD) – Dopo il terzo incontro in pochi mesi, le due Coree fanno dei nuovi passi verso la definitiva pace. Come annunciato da Seul, nei prossimi giorni dovrebbero iniziare le operazioni di sminamento lungo il confine.

Il Ministero della Difesa fa sapere che si tratta di “una decisione in linea con gli accordi che i due leader hanno trovato per ridurre le tensioni militari e interrompere gli atti ostili tra i Paesi“.

Sicuramente un passo avanti tra le nazioni che ora si avvicinano sempre di più a quella pace che è stata sempre richiesta nei giorni scorsi. Secondo quanto riportato dall’agenzia sudcoreana Yonhap la rimozione dovrebbe riguardare l’area di Panmunjom, il villaggio simbolo della tregua tra le due Coree nel 1953.

Kim Jong-un
Kim Jong-un (fonte foto https://twitter.com/notiveri)

Accordo tra le due Coree: inizia lo sminamento lungo il confine

Non sarà un’operazione semplice ma da Seul fanno sapere di sperare di completare lo sminamento entro 20 giorni. Si tratta di una zona lunga 250 chilometri. In questo territorio i due eserciti si continuano a trovare di fronte anche se la tensione è diminuita negli ultimi mesi.

Nell’incontro di aprile i leader Kim e Moon avevano trovato l’accordo per rimuovere gli altoparlanti che servivano per mandare messaggi di propaganda ad alto volume e iniziato lo smantellamento di alcune postazioni di guardia.

Quest’ultima decisione di eliminare le mine presenti è un nuovo passo verso una pace che ormai sembra destinata ad arrivare. Nei prossimi mesi potrebbe avvenire un viaggio da parte del leader della Corea del Nord a Seul. Una visita simbolica con i due Paesi che ormai sono pronti a cancellare tutte le ostilità.

fonte foto copertina https://twitter.com/sputnik_italia

ultimo aggiornamento: 01-10-2018

X