Stati Uniti, società farmaceutica Moderna annuncia un vaccino contro il coronavirus. I lavori e i tempi (ipotetici) per la fase di test sull’uomo.

Arriva dagli Stati Uniti l’annuncio di un vaccino contro il coronavirus. Sarebbe in fase avanzata di sperimentazione e il team della società farmaceutica statunitense che ha dato la notizia sarebbe vicino ai test sull’uomo.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Usa, società farmaceutica annuncia vaccino contro il coronavirus

La società in questione si chiama Moderna, una casa farmaceutica del Massachussets. Stando all’annuncio pubblico che ha deciso di dare, sarebbe vicina al primo vaccino contro il Coronavirus. I lavori si sono svolti e continuano a svolgersi con il National Institute of Allergy and Infectious Diseases americano e il Centro di ricerca sui vaccini.

Ma i tempi sono ancora lunghi: nella migliore delle ipotesi il vaccino sarebbe disponibile dal 2021

Dopo una lunga fase di ricerca, la sperimentazione sarebbe arrivata ormai alle battute finali e sarebbe pronto per essere testato sull’uomo. In realtà i test, come riportato da il Corriere della Sera, dovrebbero iniziare solo alla fine di aprile su un campione abbastanza ristretto di una ventina di volontari sani. I primi risultati sarebbero a disposizione della casa farmaceutica solo nel mese di luglio. Nella migliore delle ipotesi, quindi, il vaccino sarebbe disponibile ad inizio 2021.

Grande attesa per i risultati dei test sull’uomo

La società scientifica mondiale guarda con particolare interesse al lavoro della società farmaceutica ovviamente nella speranza che i lavori possano concludersi in senso positivo. Fino a quando non arriverà la conferma l’invito è quello a limitare se non addirittura evitare i proclami.

ultimo aggiornamento: 26-02-2020


Dalla prevenzione alla quarantena, le nuove regole contro il Coronavirus

L’emergenza coronavirus potrebbe affossare l’economia italiana: si rischia la recessione