Sofia Goggia trionfa in discesa libera a Altenmarkt-Zauchensee
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Sofia Goggia trionfa in discesa libera a Altenmarkt-Zauchensee

SOFIA GOGGIA

Un ritorno vincente per Sofia Goggia in discesa, con Nicol Delago che conquista un impressionante terzo posto

Sofia Goggia, la stella dello sci italiano, ha recentemente ottenuto una vittoria spettacolare in discesa libera ad Altenmarkt-Zauchensee. Questa gara ha segnato un importante ritorno al successo per Goggia, 31 anni, nativa di Astino, dopo una caduta nel super-g. La sua performance eccellente ha riaffermato la sua posizione dominante nello sci alpino, dimostrando una volta di più il suo talento eccezionale e la sua determinazione in questa disciplina.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

SOFIA GOGGIA
SOFIA GOGGIA

Una gara carica di emozioni e strategia

La gara di Goggia è stata un mix di precisione tecnica e controllo emotivo. Nonostante un avvio non fulminante, ha sapientemente atteso il momento giusto per spingere al massimo, dimostrando un’ottima gestione del rischio e una grande compostezza. Nel tratto alto della pista, Goggia ha mostrato una performance impeccabile, evitando i rischi eccessivi e mantenendo un ritmo costante, guadagnando terreno prezioso.

Arrivando alla Panorama Curve, Goggia ha affrontato una leggera difficoltà, ma ha saputo mantenere il controllo, evidenziando l’abilità di adattarsi rapidamente alle situazioni inaspettate. Con un tempo finale di 1’46″47, ha superato di misura l’austriaca Stephanie Venier, con un distacco di soli dieci centesimi.

Nicol Delago, 28 anni, ha offerto una prestazione memorabile, confermando il suo talento e la sua determinazione. Indossando il pettorale numero 1, Delago non si è lasciata intimidire, chiudendo la gara a soli 34 centesimi di distanza da Goggia. La sua capacità di sfruttare le linee studiate in precedenza e la sua velocità nei tratti di scorrimento sono state fondamentali per il suo successo, permettendole di tornare sul podio dopo quattro anni.

Il podio: Goggia e Delago, orgoglio italiano

La gara è stata caratterizzata anche da altre prestazioni notevoli. Mirjam Puchner ha eguagliato il tempo di Delago, mostrando grande abilità nei tratti iniziali. Tuttavia, ha perso terreno nei curvoni finali, concludendo in coabitazione con Delago al terzo posto. La tedesca Kira Weidle si è piazzata quinta, seguita dalla svizzera Lara Gut-Behrami, che nonostante la sua solidità, ha terminato al sesto posto.

Federica Brignone, un altro nome di spicco nello sci italiano, ha affrontato alcune difficoltà nella gara. Il suo approccio ai tagli sulle curve non ha pagato come sperato, soprattutto a causa di errori nel tratto alto e una partenza sbilanciata dal primo salto. Questo ha compromesso la sua velocità nel tratto centrale, portandola a terminare fuori dalla top ten.

Goggia e Delago ora guardano con ottimismo al prossimo appuntamento, il supergigante programmato sempre ad Altenmarkt-Zauchensee. Questa nuova sfida rappresenta un’opportunità per entrambe di dimostrare ulteriormente la loro forza e abilità nello sci alpino. Con la vittoria recente di Goggia e l’impressionante performance di Delago, l’attesa per la prossima gara è alta, e gli appassionati di sci sono ansiosi di vedere se queste atlete riusciranno a replicare il loro successo.

In conclusione, la discesa libera ad Altenmarkt-Zauchensee ha dimostrato non solo il talento eccezionale di Sofia Goggia ma anche la crescente forza di Nicol Delago nello sci alpino femminile. Con queste prestazioni, l’Italia si conferma come una delle nazioni leader nello sci mondiale, con atlete capaci di eccellere nelle competizioni internazionali e di ispirare la prossima generazione di sciatori.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2024 19:15

Ferrari e Red Bull: analisi del rivoluzionario chassis RB19 e le lezioni per il progetto 676

nl pixel