Sci, Sofia Goggia vince anche il SuperG di Val d’Isere. Terzo posto per Curtoni, Federica Brignone quarta.

Sofia Goggia è inarrestabile: la sciatrice azzurra vince anche il SuperG di Val d’Isere. Dopo la vittoria nella discesa libera del sabato, Goggia strappa la vittoria anche nel SuperG confermando il suo momento d’oro.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

SuperG di Val d’Isere, vince Sofia Goggia

Una prestazione perfetta quella di Sofia Goggia che domina il SuperG di Val d’Isere creando il vuoto alle sue spalle. La sciatrice azzurra danza sulla neve e vola verso il traguardo.

Se nella discesa libera del sabato aveva avuto qualche problema nella parte lenta del tracciato, ossia i primi quaranta secondi, nel SuperG Sofia parte dal cancelletto e detta legge. Impone un ritmo altissimo mantenendo uno stile pulito e preciso. Senza sbavature. È fantastica. E si conferma la più forte di tutte, in uno stato di forma eccezionale, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Al momento non ce n’è per nessuna, nonostante il livello sia decisamente alto.

Sofia taglia il traguardo in 1’19″23 mettendosi alle spalle Ragnhild Mowinckel che taglia il traguardo con 33 centesimi di ritardo sulla sciatrice azzurra.

Chiude al quinto posto Mikaela Shriffin. Nella classifica generale della Coppa del Mondo Sofia Goggia consolida il suo primo posto. Da sottolineare, per gli amanti delle statistiche, quella della Val d’Isere è la vittoria numero 16 per Sofia, che affianca Compagnogni e si porta ad una sola vittoria di differenza da Brignone. Numeri che consacrano lo sci azzurro.

SOFIA GOGGIA
SOFIA GOGGIA

Terzo posto per Curtoni, Brignone quarta

A sorridere è tutto lo sci azzurro, forte di una squadra da sogno. E infatti al terzo posto troviamo Elena Curtoni, altra stella dello sci. Quarto posto per Federica Brignone.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-12-2021


Nuoto, Mondiali vasca corta: Rivolta d’oro e Quadarella di bronzo. Terzo posto anche per la 4×50 mista

Nuoto, Mondiali vasca corta: tre medaglie per l’Italia