L’attacco kamikaze è avvenuto all’hotel Hayat di Mogadiscio, in Somalia. A perpetrarlo dei terroristi somali di Al-Shabaab. 

La capitale della Somalia, Mogadiscio, ha subito un attacco da parte del commando di miliziani jihadisti. Durante lo scontro a fuoco tra le forze di sicurezza e i combattenti, è stato preso di mira con un attacco kamikaze un albergo della zona.  

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il bilancio di vittime e feriti

Sarebbero almeno una ventina le persone decedute nell’attacco all’hotel Hayat di Mogadiscio. Si tratta comunque di un bilancio provvisorio. Ancora non è noto se nel conteggio delle vittime siano inclusi i terroristi deceduti durante l’assalto. Si contrano tra i 40 e i 50 feriti. 

bombardamenti guerra ucraina

L’attacco è avvenuto all’hotel Hayat di Mogadiscio, in Somalia. A perpetrarlo dei terroristi somali di Al-Shabaab. La notizia è giunta in seguito alle dichiarazioni della sicurezza somala Mohamed Abdikadir, che ha reso noto l’evento. Secondo quanto riferito dalla sicurezza somala, in seguito ad alcune esplosioni causate anche da un kamikaze, nella struttura alberghiera si è verificato un violento scontro a fuoco tra le forze di sicurezza e i terroristi jihadisti.   

La sicurezza somala Mohamed Abdikadir ha dichiarato: “Abbiamo fatto irruzione nell’hotel e neutralizzato i terroristi che si erano rifugiati con degli ostaggi in una stanza. La maggior parte delle persone è stata salvata”.  

Dopo un periodo di “pace”, Al-Shabaab ha nuovamente attaccato la Somalia. I miliziani islamisti hanno condotto l’assalto in un hotel situato nel centro di Mogadiscio, la capitale somala, al cui interno c’erano sia somali che turisti.  

Le esplosioni 

Secondo quanto riferito da un altro funzionario, Abdukadir Hassan, “Un’enorme esplosione è avvenuta pochi minuti prima che gli assalitori si aprissero il varco nell’hotel”. Abdifatah Adan Hassan, portavoce della polizia somala, ha riferito che la prima esplosione proveniva da un kamikaze. 

Altre fonti hanno riferito che la seconda esplosione si è verificata subito dopo la prima, ed ha provocato diversi morti tra soccorritori giunti sul luogo, forze dell’ordine e civili. Al-Shabaab, gruppo legato ad Al-Qaeda, ha scritto in un gruppo: “Un gruppo di Al-Shabaab si è fatto strada nell’hotel Hayat a Mogadiscio, i combattenti stanno sparando a caso all’interno dell’hotel”. 

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-08-2022


Mucche al pascolo morte: “Sorgo reso più tossico dalla siccità”  

Omicidio Giorgiana Masi, dopo 45 anni non c’è ancora giustizia