Sondaggio Ixè sulle intenzioni di voto: ecco tutti i numeri

Sondaggio Ixè, Lega sotto il 30 per cento. Pd e Fdi in crescita, M5s in calo

L’ultimo sondaggio Ixè sulle intenzioni di voto conferma una Lega sotto il 30%. In crescita sia Pd che Fdi. Italia Viva stabile, calo M5s.

ROMA – L’ultimo sondaggio Ixè sulle intenzioni di voto, presentato nella trasmissione Carta Bianca, ha confermato un quadro politico in continuo movimento. La Lega è rimasta stabile al 28% con il Pd che, dopo diverse settimane, è riuscito a superare lo scoglio del 20% (20,1 per la precisione) crescendo di 0,3 punti percentuali. Sale anche Fdi (12,7%) mentre continuano il loro crollo M5s (14,9%) e Forza Italia (6,7%).

Per quanto riguarda la situazione Italia Viva non ci sono state particolari variazioni. Il partito di Matteo Renzi è rimasto al 3,2%. In crescita gli indescisi/astenuti che sfiorano il 39%.

I leader politici

Tra i leader politici al primo posto resta sempre il premier Conte con il 38%. Il presidente del Consiglio è in calo e si è avvicinata Giorgia Meloni (35%) sempre davanti a Matteo Salvini (31%) e Nicola Zingaretti (26%).

Perdono consensi, almeno secondo questo sondaggio, anche Silvio Berlusconi (20%) e Luigi Di Maio (19%). Stabile, invece, Matteo Renzi con il suo 13%.

Fiducia politici
fonte foto https://www.facebook.com/Cartabiancarai3/

Sondaggio Swg

Numeri diversi ma andamento simile anche nel sondaggio Swg. L’istituto di statistica attribuisce il 32,2% alla Lega che, a differenza di quanto detto sopra, perde oltre un punto percentuale (1,1%) rispetto alla settimana scorsa. Trend inverso per il Pd che sale dal 19,7% al 20,7%, confermando un momento positivo anche dopo le elezioni in Emilia Romagna.

Questo sondaggio ribadisce la crescita minima di Fdi (da 10,2% a 10,8%) e dà fiducia al M5s che passa dal 13,9% al 14%. Niente da fare, invece, per Italia Viva e Forza Italia. Entrambi i partiti perdono 0.9 punti percentuali assestandosi al 5,4%. In leggera crescita Azione di Calenda ora al 2,8%.

Numeri che variano da istituto a istituto e per questo dovremo attendere le prossime tornate elettorali per avere le certezze sull’andamento di ogni singolo partito. Le percentuali variano ma gli andamenti di ogni singola forza politica resta lo stesso.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Cartabiancarai3/

ultimo aggiornamento: 12-02-2020

X