Sondaggio sulla manovra. Il 55% degli italiani dice sì a questa manovra. Il taglio del cuneo fiscale è molto apprezzato dagli elettori.

ROMA – Il sondaggio sulla manovra effettuato dal Corriere della Sera parla chiaro. Il 55% è d’accordo con il Governo per questa manovra. I provvedimenti annunciati piacciono molto agli italiani con il taglio del cuneo fiscale dal 2020 che ha raggiunto il 71% di giudizi propositivi. Bene anche il mancato aumento dell’Iva (65%) e le misure a sostegno della natalità e delle famiglie (68%).

Si difendono alla grande anche gli incentivi ai contribuenti e agli esercenti per incrementare i pagamenti elettronici (62%) e la politica ‘verde’ decisa da questa maggioranza (56%).

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Manovra, dem e 5S d’accordo sulla legge di bilancio. E il giudizio positivo arriva anche dal centrodestra

Un plebiscito di sì arriva dalle forze di maggioranza. Secondo quanto riferito dal Corriere della Sera tra il 72 e il 91 per cento dei democratici hanno dato il proprio consenso a questa manovra. Lo stesso vale per i 5Stelle che si fermano tra il 76 e l’87 per cento. Ma questa legge di bilancio fa breccia anche nel cuore degli astensionisti oltre che in quello degli elettori di Centrodestra.

Un risultato importante che potrebbe rafforzare ancora di più questa maggioranza (messa a rischio da Renzi n.d.r.). Si tratta di sondaggi ma il giudizio positivo fa capire ai PD e M5s che la strada intrapresa sembra essere quella giusta.

Luigi Di Maio e Giuseppe Conte
Roma 05/09/2019 – giuramento Governo Italiano / foto Insidefoto/Image nella foto: Luigi Di Maio-Giuseppe Conte

I dubbi sulla coesione

Qualche dubbio resta, invece, sulla coesione. Per il 46% il grado di intesa per cercare di approvare questa coesione è molto abbastanza forte mentre il 41% è di parere opposto. Opinione che prevale molto nel Centrodestra. In generale il consenso sembra essere in aumento per questo Conte bis dopo un inizio molto freddo. E le Regionali in Umbria potrebbero essere il primo vero test per questa nuova alleanza.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 05-10-2019


Migranti, Lamorgese: “Il decreto non è la bacchetta magica”. Gabrielli: “No alle multe alle Ong”

Quota 100 via dal 2021, la vita lavorativa si allunga di cinque o sei anni