Sondaggio Milan, trionfo Van Basten che mette alle spalle Ibra e Gullit

Cambio di rotta nella tendenza della nostra #TOP11 rossonera, che si completa con la scelta dell’ultimo attaccante e torna a respirare l’aria del glorioso passato al termine di una sfida che, questo sì, si preannunciava forse sulla carta pi combattuta.

Gullit (102 voti)

L’olandese del Grande Milan, personaggio eclettico in campo e fuori, ha inciso il suo nome nella storia del club senza però riuscire a raggiungere i livelli di altri giocatori capaci di infiammare e far innamorare il popolo rossonero. Parliamo indubbiamente di uno dei più grandi ma non basta.

Ibrahimovic (182 voti)

La nota di un presente recente e vittorioso ad insediare due grandi del passato. Ibra è Ibra, sempre e comunque. Fuoriclasse indiscusso, mai veramente una bandiera, forse per nessuna delle squadre in cui ha militato. I sogni durano poco, soprattutto se particolarmente costosi e manovrati da Raiola. I tifosi non dimenticano ma… no grazie, le faremo sapere.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic

Van Basten (1290 voti)

Trionfo assoluto per il grande numero 9, il ragazzo d’oro martorizzato dalla sfortuna e dagli infortuni, il fuoriclasse dotato di eleganza innata che tutto avrebbe potuto – e di tutto ha fatto – sul rettangolo verde. Difficile vederlo festeggiare gol banali, molto più frequente vederlo in volo per raggiungere un pallone in rovesciata o di testa. Questa è classe, questa è Storia.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 08-04-2017


Milan, l’affare Kolasinac è più complicato del previsto

Spalletti si riprende la Roma: “Con me diminuito il gap dalla Juventus”