Caos istruzione, sospeso il rettore dell’Università di Catania insieme con nove professori. Individuati almeno ventisette concorsi truccati. Quaranta i nomi nel registro degli indagati.

Il rettore dell’Università di Catania, insieme con nove professori dell’Ateneo, è stato sospeso in quanto indagato per associazione a delinquere, corruzione e turbativa d’asta.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Concorsi truccati, sospeso il rettore dell’Università di Catania e altri nove professori dell’Ateneo

Le indagini degli inquirenti hanno portato alla luce un sistema malavitoso per indirizzare i bandi e concorsi indetti dall’Università. Nel mirino degli investigatori ben ventisette concorsi e quaranta professori tra le Università di Bologna, Cagliari, Catania, Catanzaro, Chieti, Napoli, Messina, Milano, Firenze ma anche Roma, Trieste, Padova, Venezia e Verona.

Le indagini degli inquirenti e le ipotesi investigative a carico di Basile e gli altri professori

La sospensione dal servizio pubblico ha colpito il rettore dell’Università di Catania Francesco Basile e nove professori che, stando a quanto riportato dall’Ansa, avrebbero avuto un ruolo di primo piano all’interno dell’ateneo siciliano.

Guardia di Finanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/Guardia-di-Finanza

Quaranta persone iscritte nel registro degli indagati

Dovrebbero essere quaranta i professori finiti nel registro degli indagati a vario titolo. Gli uomini delle Forze dell’Ordine hanno proceduto con una serie di perquisizione alla ricerca di indizi, documenti e prove ulteriori che possano aiutare a fare luce sulla rete criminale messa in piedi.

Almeno ventisette i concorsi che si ritiene possano essere stati truccati

Il lavoro degli inquirenti è partito dall’analisi di ventisette concorsi ritenuti truccati. I concorsi in questione erano per 17 posti da professore ordinario, quattro posti per professore associato e sei posti per il ruolo di ricercatore.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 28-06-2019


Roma, poliziotto accoltellato a Tor Bella Monaca: è grave

Il capitano della Sea Watch Carola Rackete indagata per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina