Allarme in Australia, sospetti pacchi bomba ad almeno sette consolati

Allerta in Australia, pacchi sospetti consegnati ad almeno sette consolati. Sembra che la minaccia interessi anche la sede italiana. Operazioni di messa in sicurezza in corso, Melbourne e Canberra le città interessate.

Stato di allerta in Australia in seguito a diversi pacchi sospetti arrivati nelle sedi di alcuni consolati tra cui, stando alle indiscrezioni, anche quella italiana. Non si hanno informazioni su feriti o detonazioni.

Allarme in Australia, sospetti pacchi bomba inviati ad almeno sette consolati tra Melbourne e Canberra

In seguito alla segnalazione di alcuni pacchi sospetti arrivata da diversi consolati, le autorità australiane hanno evacuato gli edifici in questione per procedere con le operazioni di messa in sicurezza.

I media locali non hanno specificato i consolati interessati ma sembra che ci sia anche quello italiano. Allarme anche al consolato americano, a quello britannico, a quello turco e a quello sudcoreano.

Stando alle indiscrezioni raccolte fino a questo momento, le sedi evacuate sarebbero almeno sette. Non sono ancora state fornite indicazioni sullo stato di allerta e sulla veridicità della minaccia.

Australia

Ancora da chiarire se si tratti di una minaccia concreta o di un falso allarme che ha interessato almeno sette consolati

Stando alle testimonianze raccolte dai media australiani, in alcuni consolati sarebbero intervenuti i Vigili del Fuoco con tute ed equipaggiamenti speciali che hanno fatto pensare a un’allarme bomba.

Non è chiaro se la minaccia sia più o meno fondata. Le città in allerta sono Melbourne e Canberra, dove si segnala un grande dispiegamento delle forze dell’ordine e dei reparti speciali.

ultimo aggiornamento: 09-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X