Sostegno alla creazione e al consolidamento di start – up nel Lazio

Innovazione e ricerca per le nuove imprese italiane

chiudi

Caricamento Player...

Il Sostegno alla creazione e al consolidamento di start – up nel Lazio passa attraverso la selezione di imprese in grado di coniugare ricerca e progetti validi sul lungo periodo.

Gli obiettivi del progetto della Regione Lazio sulle Start Up

L’obiettivo a cui mira la Regione Lazio è favorire creazione di start up innovative e sostenerne economicamente il primo periodo di sviluppo.

Il legame con la ricerca è un punto fondamentale, strettamente legato all’idea di innovazione a cui il progetto mira. Saranno favorite infatti quelle start – up che nasceranno come spin – off di progetti di ricerca, ovvero quelle aziende che si porranno l’obiettivo di rendere economicamente fruttuosi i risultati della ricerca scientifica condotta da almeno uno dei loro membri.

Il sostegno offerto dalla Regione Lazio alle start – up non si limita al mero ambito finanziario, poiché saranno dedicati al sostegno delle nuove start – up anche servizi di assistenza e di condivisione delle esperienza nell’ambito del proteggo “Startup Lazio!”

Come ottenere sostegno alla creazione e al consolidamento di start – up nel Lazio

I fondi destinati al sostegno delle start – up innovative nel Lazio sono destinati solo ad aziende costituitesi prima della ricezione dei fondi o, al limite, all’atto stesso della firma dell’accordo per il finanziamento. E’ scontato che tali aziende dovranno avere sede legale nel Lazio.

I contributi erogati potranno coprire fino al 100% delle spese sostenute per la fondazione dell’azienda, l’affitto o l’acquisto di una sede e delle attrezzature necessarie. Ogni azienda ha diritto a percepire un minimo di 10.000 Euro e un massimo di 30.000.

Una volta percepiti, i fondi devono essere spesi negli ambiti concordati nell’arco dei 12 mesi seguenti alla firma dell’impegno e i pagamenti effettuati con quei fondi devono necessariamente essere eseguiti con strumenti che consentano la tracciabilità delle operazioni.

Le imprese hanno cominciato a presentare le proprie richieste a partire dall’Aprile di quest’anno e avranno tempo fino al 20 aprile del 2018 tramite il portale GeCoWeb.

Il bando completo può essere esaminato sulla pagina Lazio Innova.
certificato_unicasim