Un sondaggio della piattaforma Omio ha chiesto agli italiani di misurare la sostenibilità del proprio modo di viaggiare.

Quanto si può essere sostenibili durante un viaggio? Un sondaggio di Omio, la piattaforma online di prenotazioni di mezzi di trasporto, ha fornito un quadro sulla sostenibilità possibile in un viaggio. Secondo i risultati un italiano su cinque considera il proprio comportamento in viaggio sostenibile.

Il sondaggio realizzato da YouGov ha preso in esame i dati di persone dai 18 anni in su. Secondo questi dati più della metà considera il proprio comportamento quotidiano abbastanza sostenibile. Principale ostacolo della sostenibilità in viaggio sono i costi e le opzioni di viaggio.

La maggior parte si considera consapevole sulle tematiche ambientali ma uno su cinque pensa che si può fare di più. Non solo in viaggio, la maggior parte considera possibile fare di più per rispettare l’ambiente e non fare ancora abbastanza. Solo il 17% si considera già molto sostenibile e non ritiene necessari ulteriori miglioramenti.

Aereo
Aereo

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I giovani sono i più consapevoli sul tema della sostenibilità in viaggio

La generazione più giovane, ovvero gli intervistati dai 18 ai 24 anni sono quelli più consapevoli. Oltre il 20% afferma di non adottare un comportamento abbastanza green e sostenibile. La maggior parte degli intervistati ritiene una scelta significativa sull’impatto ambientale utilizzare mezzi pubblici e soprattutto la bicicletta. Alcuni sono disposti a rinunciare ai viaggi aerei in favore del treno per ridurre le emissioni nell’aria.

Diffusa è l’opinione secondo cui l’aereo e la nave sono mezzi lontani dall’essere sostenibili. Per molti si dovrebbero evitare anche le crociere e preferire gli spostamenti in treno invece che in aereo. Circa il 20% però considera compensare le emissioni di CO2 derivanti dai viaggi aerei conta come viaggio sostenibile. Del viaggio fanno parte anche alloggi e prodotti e scegliere alternative sostenibili possono avere un grande impatto a prescindere dal mezzo di trasporto.

L’ostacolo principale della sostenibilità in viaggio è dovuta al prezzo, difficoltà riscontrata da quasi la metà degli intervistati. Le alternative sostenibili, infatti, dovrebbero essere più economiche o quantomeno pari a quelle non sostenibili. Il prezzo dei treni è di gran lunga superiore a quello degli aerei e per esserci competitività e mettere le persone in condizioni di scegliere il treno dovrebbero ridurre i prezzi dei biglietti.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-04-2022


Come funziona il sistema rimborsi per i profughi ucraini e per chi li ospita

Il nuovo orologio di Omega e Swatch infrange i record: costa 10.000 euro