Sembrano infiniti i soldi nascosti dalla coppia di Gussago a Brescia. Guardia di finanza e Carabinieri sequestrano 3 milioni e mezzo di euro.

La Guardia di Finanza di Brescia e i Carabinieri del comando provinciale hanno messo sotto sequestro ulteriori tre milioni e mezzo di euro: la somma totale fino ad oggi sequestrata a Giuliano Rossini e Silvia Fornari ammonterebbe ad un totale di 15 milioni di euro circa.

La coppia si trova ora in carcere con l’accusa di essere a capo di un’associazione a delinquere capace di emettere fatture false per oltre 500 milioni di euro evadendo il fisco per 93 milioni di euro. La Guardia di Finanza nei giorni scorsi ha arrestato 22 persone, in tutto sono 77 quelle scritte sul registro degli indagati.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I soldi in giardino

L’indagine aveva portato a scoprire in una prima fase, otto milioni sepolti nel giardino e il milione e 600mila euro recuperati nel sottotetto dell’abitazione dei coniugi. Il bottino era stato trovato in un contenitore di cemento e diviso in buste di plastica: a scoprire tutto, i cani anti valuta.

disavanzo commerciale soldi merce bilancia
disavanzo commerciale soldi merce bilancia

“Faremo trovare altri soldi”, aveva dichiarato la coppia dopo l’arresto. E così è andata: ogni giorno, nuovi contanti. Gli ultimi, un blocco di ulteriori tre milioni e mezzo di euro.

Non solo la coppia, ma tutta la famiglia aveva le mani in pasta. Il figlio di 22 anni Emanuele nascondeva a casa sua un milione di euro in contanti. Il giovane “si sarebbe occupato principalmente della creazione delle fatture false per operazioni inesistenti e di falsi documenti di trasporto delle società cartiere, e di consegnare il denaro ai clienti a restituzione dei pagamenti delle false fatture”. La zia del 22enne, avrebbe invece agito nelle “restituzioni del denaro contante ai clienti degli uffici interni” di una delle aziende di famiglia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 20-09-2022


Alluvione Marche: stimati 2 miliardi di danni

Angelo Angemi scomparso e mai ritrovato