Tragedia familiare a Dordrecht, poliziotto uccide tre persone e poi si toglie la vita

Sparatoria a Dordrecht. Un poliziotto ha aperto il fuoco contro quattro persone e poi si è tolto la vita. Indagano le autorità locali.

DORDECHT (OLANDA) – Sparatoria a Dordrecht, in Olanda, nella serata di lunedì 9 settembre 2019. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, un poliziotto ha aperto il fuoco nella propria abitazione contro quattro persone e poi si è tolto la vita. Al momento i media olandesi parlano di tre morti e un ferito molto grave ma non si hanno altre notizie.

Omicidio a Dordrecht, il sindaco: “Una sparatoria molto violenta”

La polizia mantiene il massimo riserbo sulla vicenda anche se al momento la pista più probabile sembra essere quella di una tragedia familiare. Gli inquirenti nelle prossime ore interrogheranno i familiari e gli amici delle vittime per cercare di capire i motivi di questo insano gesto.

Sul posto le autorità locali per effettuare i rilievi e provare a dare una motivazione alla tragedia. “Una sparatoria molto violenta – afferma il sindaco di Dordrecht – sono molto toccato e sono vicino a tutti i soggetti coinvolti. Più tardi andrò in zona per capire meglio quanto successo“. Il quartiere è stato isolato anche se al momento viene esclusa la possibilità di persone armate in fuga.

Polizia Olanda
Fonte foto: https://www.facebook.com/politieAmsterdam

La ricostruzione della vicenda

Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, il poliziotto ha aperto il fuoco contro quattro persone e poi si è tolto la vita. Non è stata comunicata la parentela tra le vittime di questa sparatoria e il presunto killer suicida. Il bilancio è di tre morti e un ferito molto grave.

I colpi di pistola sono stati sentiti in tutto il quartiere tanto che diversi residenti sono scesi in strada per la paura. Si è temuto per un possibile attentato terroristico ma alla fine l’ipotesi più probabile sembra essere quella di un omicidio in ambito familiare.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/politieAmsterdam

ultimo aggiornamento: 09-09-2019

X