Sparatoria a Napoli nel pomeriggio di sabato 17 aprile. Una ragazza di 25 anni è rimasta ferita ad un piede. Possibile ‘stesa’ di camorra.

NAPOLI – Una sparatoria è avvenuta nel pomeriggio di sabato 17 aprile a Napoli. Secondo le prime informazioni, i colpi di pistola sono stati esplosi in aria da due persone in sella ad uno scooter. Una modalità che potrebbe far pensare ad una stesa di camorra, ma sono in corso le indagini per accertare meglio quanto successo.

Nelle prossime ore gli inquirenti ascolteranno i testimoni per provare a risalire all’identità dei protagonisti di questo gesto.

Ferita una ragazza

Una ragazza di 25 anni è rimasta ferita ad un piede in questa sparatoria. Come riportato dal Corriere della Sera, la giovane era a passeggio insieme al suo fidanzato nel quartiere periferico di Barra quando hanno sentito i colpi di pistola. Uno dei proiettili ha colpito al piede la giovane anche se le sue condizioni non preoccupano e nelle prossime ore sarà ascoltata ancora una volta dagli inquirenti.

Al momento, nonostante qualche piccolo precedente da parte del suo fidanzato, sembra essere escluso un coinvolgimento in questo episodio. Sono in corso tutti gli approfondimenti del caso e nelle prossime settimane potrebbero esserci importanti novità.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Ipotesi ‘stesa’ di camorra

L’ipotesi più probabile sembra essere quella di una stesa di camorra, un atto intimidatorio nei confronti di altri gruppi mafiosi nel quartiere periferico di Barra. Si tratta di una pista che dovrà essere confermata nei prossimi giorni con ulteriori approfondimenti e accertamenti per capire meglio cosa è successo e provare di risalire ai responsabili di questo gesto.

I punti da chiarire sono ancora diversi. Nelle prossime ore i testimoni saranno ascoltati dagli inquirenti per provare ad avere informazioni sull’episodio avvenuto in un quartiere di Napoli nel pomeriggio di sabato 17 aprile.

Ragazzo di 17 anni picchiato a Colleferro

Un ragazzo di 17 anni è stato vittima di un pestaggio a Colleferro. Secondo quanto riportato dall’Ansa, il giovane è stato avvicinato da un gruppo di tre o quattro ragazzi e picchiato. La vittima è stato trasportato in gravi condizioni in ospedale, ma non sembra essere in pericolo di vita.

Poche ore dopo sono stati fermate due persone. La polizia li ha prelevati a casa dei genitori e sequestrati gli abiti per effettuare gli accertamenti del caso.


Covid, da oggi in Israele niente più obbligo di mascherina all’aperto

Papa Francesco riaccoglie i fedeli in piazza San Pietro: “Mi mancava” – VIDEO