Alabama, sparatoria in un centro commerciale: un morto

Sparatoria in un centro commerciale in Alabama. Un ragazzo è stato ucciso dalla polizia mentre altri due sono rimasti feriti.

HOOVER (STATI UNITI) – Negli Stati Uniti si continua a fare uso delle armi in modo improprio. L’ultimo grave episodio è arrivato nella serata di giovedì 22 novembre in un centro commerciale di Hoover, in Alabama. Una rissa tra due ragazzi è degenerata a colpi di pistola. Panico tra i presenti che sono fuggiti mentre la polizia è intervenuta immediatamente sul posto.

Uno dei due giovani mentre cercava di scappare è stato ucciso dagli agenti mentre l’altro è rimasto ferito e portato in ospedale. Ricoverata anche una bambina di 12 anni ma non si conoscono le sue condizioni.

Polizia Canada
fonte foto https://twitter.com/MediasetTgcom24

Sparatoria in un centro commerciale in Alabama: un morto e due feriti

La polizia è al lavoro per cercare di ricostruire la dinamica della sparatoria e soprattutto il movente che ha portato i due ragazzi a litigare. Il capitano Gregg Rector ha spiegato che “uno dei poliziotti si è ritrovato il ragazzo davanti e per paura di essere colpito ha aperto il fuoco, uccidendolo sul colpo“.

Il centro commerciale resterà chiuso fino ad un nuovo ordine. Tanta paura tra le persone che erano presenti nella struttura. Lo shopping mall era molto frequentato – nonostante fossero le 21:30 – perché negli Stati Uniti era il giorno del ringraziamento e soprattutto le persone erano pronte a fare le compere a poche ore dal Black Friday. Una serata che non dimenticheranno facilmente.

L’uso delle armi in America dovrà essere regolamentato il più presto possibile per provare ad evitare delle tragedie del genere.

fonte foto copertina https://twitter.com/Adnkronos

ultimo aggiornamento: 23-11-2018

X