Sparatoria in ambasciata USA, paura ad Haiti

Attimi di paura ad Haiti per una sparatoria nell’ambasciata americana. Gli USA hanno invitato i connazionali a trovare riparo.

ROMA – La paura terrorismo ritorna ad Haiti. Secondo quanto riportato dai media locali, ci sarebbe stato una sparatoria all’interno dell’ambasciata statunitense. L’episodio è stato confermato anche dal Dipartimento di Stato americano che ha invitato i connazionali a trovare riparo. Il fuoco è stato aperto in un ingresso del retro della struttura.

Non sono stati comunicate altre notizie sulla vicenda e nelle prossime ore ci potrebbero essere delle novità. Al momento non è stata esclusa nessuna pista con l’allerta terrorismo che continua a restare molto alta.

Polizia Usa
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/denverpolice

Da Haiti al Burkina Faso, l’allarme terrorismo ritorna elevato

Dopo i fatti dello Sri Lanka, l’allarme terrorismo continua a restare alto in quasi tutti gli Stati. Solo nella giornata odierna in Burkina Faso una chiesa è stata vittima di un attacco compiuto da alcune persone in modo che sono fuggite verso il Mali. Al momento il bilancio è di sei morti, tra cui il pastore, ma il bilancio potrebbe aumentare nelle prossime ore.

Tra le vittime – riferiscono i media locali – ci sono anche i due figli del pastore e tre fedeli che si trovavano in chiesa in quel momento per assistere alla funzione.

Al momento non c’è stata nessuna rivendicazione ma secondo quanto scritto dalla stampa internazionale la firma di questo attentato dovrebbe essere del jihadismo. Le indagini sono in corso ma la paura continua a restare molto alta in tutto il mondo con l’ISIS che sembra pronta a colpire nuovamente.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/denverpolice

ultimo aggiornamento: 29-04-2019

X