Sparatoria in una casa di riposo in Texas, ucciso il killer

Una sparatoria in un centro di riposo in Texas ha provocato la morte di cinque persone. Non è stata resa nota da parte degli inquirenti la ricostruzione dei fatti.

ROBSTOWN – Una nuova sparatoria ha scosso il Texas. Questa volta ad aprire il fuoco sarebbe stato un uomo che ha ucciso almeno cinque persone. Tre corpi sono stati trovati dagli inquirenti nella casa di riposo di Robstown mentre gli altri due la polizia locale li ha scoperti in una delle abitazioni delle vittime. Sulla vicenda stanno indagando le autorità che non hanno reso noto la ricostruzione dei fatti e le identità delle vittime.

Ambulanza
fonte foto https://twitter.com/InfoEmerg

Sparatoria in Texas, il killer ha ucciso cinque persone

La tragedia sarebbe avvenuta nella notte italiana tra il 27 e il 28 luglio. Il killer è entrato nella casa di riposo ed ha aperto il fuoco contro due uomini e una donna prima di essere ucciso dai militari che sono intervenuti sul posto, chiamati da alcuni testimoni. Durante le indagini, gli inquirenti hanno trovato anche i corpi di altre due persone all’interno dell’abitazione di una delle vittime.

Non è stata fornita una ricostruzione da parte delle autorità locali ma l’assassino prima ha aperto il fuoco nella casa e successivamente è entrato nella struttura per anziani e ha ucciso le altre tre persone. Difficile capire il movente della tragedia visto che l’uomo è caduto nel conflitto al fuoco con gli investigatori. Possibile una questione personale non risolta.

La polizia ha deciso di mantenere il massimo riserbo sulla vicenda non rendendo note le identità delle vittime e del killer. La tragedia è avvenuta in una località vicino Corpus Christi, sulla costa del Golfo del Messico.

fonte foto copertina https://twitter.com/BinaryOptionEU

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 28-07-2018

Francesco Spagnolo

X