Sparatoria a Grosseto nella notte tra il 23 e il 24 dicembre 2019. Un uomo di origine colombiana è morto mentre un altro è rimasto ferito.

GROSSETO – Sparatoria a Grosseto nella notte tra il 23 e il 24 dicembre 2019. Secondo le prime ricostruzioni, un uomo di origine colombiana e un altro senegalese sono stati vittima di un agguato. Per il 40enne sudamericano non c’è stato niente da fare. Il quadro clinico era ormai compromesso con il decesso avvenuto all’ospedale di Siena. Il ferito, invece, sembra essere fuori pericolo con gli inquirenti che sono pronti ad interrogarlo

La Squadra Mobile di Grosseto ha aperto un’indagine sull’accaduto e nelle prossime ore cercherà di chiarire meglio quanto accaduto. Il killer sarebbe in fuga anche se gli agenti sono in possesso del suo identikit.

La ricostruzione dell’omicidio

Al momento la dinamica di questo omicidio non è chiara. Secondo le prime informazioni, la coppia rimasta vittima dell’agguato si sarebbe presentata sotto casa del loro killer. L’uomo si è avvicinato alla vettura ed ha esploso alcuni colpi. Il senegalese ha riportato ferite alla spalla e al torace mentre il colombiano è stato colpito alla testa con il quadro clinico che è stato sin da subito molto grave.

Il trasporto all’ospedale di Siena non è servito a salvargli la vita con i medici che non hanno potuto fare altro che constatare la morte del 40enne. L’altro è in prognosi riservata ma le sue condizioni non preoccupano i medici.

Polizia italiana
Polizia italiana

Arrestato il killer in fuga

Il killer ha fatto perdere subito le sue tracce. Secondo le prime indiscrezioni, si tratterebbe di un uomo brasiliano anche se il movente non è conosciuto. Nella giornata del 25 dicembre gli inquirenti sono riusciti a fermare il presunto omicida.

L’interrogatorio del senegalese potrebbe essere decisivo per ricostruire meglio la dinamica di una morte che ha scosso l’intero centro di Grosseto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza Grosseto sparatoria grosseto

ultimo aggiornamento: 25-12-2019


Milano, commando fa irruzione in hotel The Hub

Natale di sangue in Burkina Faso, attacco jihadista contro un campo militare