Sparatoria a Ostia, 31enne ferisce l’ex marito della compagna

Notte di sangue a Ostia. Un uomo di 50 anni è stato colpito da alcuni colpi di pistola dopo una lite. Fermati i presunti responsabili.

ROMA – Tragedia sfiorata nella notte tra il 3 e il 4 maggio in un pub a Ostia, centro vicinissimo a Roma. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, un uomo ha riportato ferite di arma da fuoco al termine di una furiosa lite con l’attuale compagno dell’ex moglie e un suo amico.

I presunti responsabili di questo tentato omicidio sono stati fermati qualche ora dopo l’aggressione ed ora sono alla casa circondariale di Civitavecchia in attesa dell’interrogatorio di convalida da parte del magistrato. Dissidi passati e una brutta aggressione alla donna le cause che avrebbero portato il 31enne ad aprire il fuoco contro il 50enne all’esterno di un pub della cittadina del litorale romano.

Carabinieri
Carabinieri (fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it)

Sparatoria ad Ostia, ferito un uomo di 50 anni

Secondo la prima ricostruzione degli inquirenti, il 31enne avrebbe organizzato la ‘spedizione punitiva’ insieme al suo amico per l’aggressione subita dalla compagna. Qualche ora prima della sparatoria, infatti, la donna ha incontrato per strada il suo ex marito. L’ennesima discussione ha portato il 50enne a colpire la sua vittima con alcuni colpi di accetta al volto. Ferite giudicate guaribili in 30 giorni.

Questa aggressione ha fatto scattare il raptus omicida all’uomo che si è presentato davanti al pub con la pistola e ha colpito il suo ‘rivale’ per poi scappare. Una fuga durata davvero poche ore visto che nella mattinata successiva i due presunti killer sono stati fermati dai carabinieri. Le condizioni del ferito sono gravi ma non è in pericolo di vita. Sono in corso tutte le ricostruzioni del caso anche per cercare di ricostruire meglio una vicenda che resta con qualche giallo. Tanta paura per le persone che hanno assistito alla sparatoria.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it

ultimo aggiornamento: 04-05-2019

X