Sparatoria in un condominio a Palermo, due i feriti

Tragedia sfiorata a Palermo. Sparatoria in un condominio con due persone che sono rimaste ferite. Arrestato l’aggressore.

PALERMO – Pomeriggio di sangue a Palermo. Nella giornata di sabato 4 maggio 2019 una lite condominiale si poteva trasformare in tragedia nel capoluogo siciliano. Secondo quanto raccontato dai media locali, un uomo ha aperto il fuoco contro l’addetto alle pulizie al termine di una lite condominiale.

Nella rissa anche il presunto aggressore – che si è costituito ai carabinieri – ha riportato delle ferite ma nessuno dei due è in pericolo di vita. Sulla vicenda sono in corso le indagini per accertare meglio quanto accaduto. Paura anche tra gli altri condomini che hanno sentito gli spari nel proprio palazzo. Non si conoscono i motivi di questo litigio che ha portato l’uomo ad aprire il fuoco contro l’addetto alle pulizie.

Carabinieri
fonte foto https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Sparatoria a Palermo, due i feriti

La sparatoria avvenuta a Palermo è al vaglio degli inquirenti. Secondo la prima ricostruzione, ad aprire il fuoco sarebbe stato uno degli inquilini del palazzo al termine di una lite condominiale con l’addetto delle pulizie. I motivi di questa discussione che al momento non si conoscono.

Le condizioni delle due persone non sono gravi e nelle prossime ore potrebbero svolgersi gli interrogatori per capire meglio come è andata la vicenda. Il presunto aggressore si è costituito ai carabinieri e si prepara a breve a spiegare cosa lo ha portato ad aprire il fuoco contro l’addetto delle pulizie.

Tanta paura anche per gli altri condomini che si trovavano all’interno del palazzo ma fortunatamente non ci sono state altre conseguenze. La Procura ha aperto un’indagine sulla vicenda e nelle prossime ore ci potrebbero essere delle novità importanti su questa sparatoria. Sabato di sangue a Palermo con una lite condominiale che si poteva trasformare in tragedia. Il bilancio finale è stato di due feriti.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it

ultimo aggiornamento: 04-05-2019

X