Sparatoria a San Jose, in California: morto l’aggressore, secondo i media le vittime sono almeno sei o sette.

Sono almeno sei le vittime di una sparatoria avvenuta a San Jose, in California. L’aggressore, un uomo sulla cinquantina, si sarebbe tolto la vita. Le vittime, secondo le prime indiscrezioni, sarebbero dipendenti della Valley Transportation Authoirty. Stavano partecipando ad una riunione sindacale.

La ricostruzione

La ricostruzione di quanto successo è ancora al vaglio degli inquirenti. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo ha aperto prima il fuoco dalla sua casa e poi si sarebbe tolto la vita dopo la sparatoria. Non è chiaro ancora il motivo, ma i quotidiani locali riportati dall’Adnkronos parlano di un gesto dovuto a problemi sul posto di lavoro.

Durante la perquisizione gli inquirenti hanno trovato all’interno di questo appartamento delle munizioni e armi e per questo motivo si pensa ad un gesto premeditato. E’ in corso, comunque, un’indagine per accertare meglio quanto successo e cercare di dare una motivazione a questo gesto. I punti da chiarire sono ancora diversi e gli inquirenti nelle prossime ore ascolteranno i testimoni e i parenti dell’uomo per provare a dare una spiegazione all’accaduto.

SH_ambulanza
SH_ambulanza

Attesa per la stretta sulle armi

Episodio destinato a riaprire il discorso per quanto riguarda la stretta sulle armi negli Usa. Il presidente Biden sembra intenzionato a continuare per la sua strada e non fare un passo indietro su un argomento molto delicato come questo. La discussione all’interno del Governo è in corso e nelle prossime settimane ci potrebbero essere importanti novità.

Non mancano, comunque, le contrarietà a questa vicenda. Molti cittadini, infatti, hanno chiesto una revisione della norma. Un tentativo che non sembra dare i suoi frutti. Il presidente americano, infatti, vuole porre fine a quanto successo negli ultimi giorni e per questo motivo gli Stati Uniti si preparano ad una nuova stretta su questo argomento.


Il Cts corregge le linee guida, le nuove regole per le riaperture

Coprifuoco, mascherine e distanziamento. Le nuove regole per la zona bianca