Sparatoria in una scuola di Denver, un morto e otto feriti. La polizia ha fermato due persone. La vittima è un diciottenne.

Nuovo episodio di violenza negli Stati Uniti, dove un ragazzo di diciotto anni è rimasto ucciso nel corso di una sparatoria avvenuta in una scuola ad Highland Ranch, Denver.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Sparatoria in una scuola a Denver, il bilancio

La sparatoria, avvenuta in ua scuola privata, è avvenuta a pochi metri di distanza dalla Columbine High School. l’istituto scolastico dove due studenti fecero una strage nel 1999 uccidendo dodici ragazzi.

Anche in questo caso la polizia avrebbe arrestato due persone ma non sono chiari al momento i motivi che hanno portato i due responsabili a fare irruzione nell’istituto.

Da Capire anche se la vittima e le otto persone ferite si siano casualmente trovati di fronte ai due killer improvvisati o se fossero gli obiettivi di una sorta di spedizione punitiva.

La Stem School Highlands Ranch, stando a quanto riferito dai media statunitensi. è frequentata da quasi duemila studenti e nel complesso sono presenti le classi che vanno dall’asilo alle superiori.

I due assalitori erano armati probabilmente di pistola e avrebbero iniziato a fare fuoco senza uno scopo preciso se non quello di creare morte, paura e confusione.

I killer sono poi rimasti coinvolti in una sparatoria con le forze dell’ordine giunte sul posto in seguito all’allarme lanciato probabilmente dai ragazzi che si trovavano all’interno della scuola.

Sul caso indagano gli inquirenti

Al momento sembra esclusa l’ipotesa di una missione contro un obiettivo preciso. Si pensa all’ennesima tragedia figlia dell’improvvisazione e della follia.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 08-05-2019


Venezuela, deputata accolta da ambasciata italiana a Caracas

Royal baby, pubblicate le prime foto. Il nome è Archie Harrison